Mercoledì 1° maggio presso il Comune di Borghetto Lodigiano, Palazzo Rho, terzo piano presso Museo Lavori Umili, alle ore 10,30 si inaugurerà la mostra Omaggio a Mario Ferrario, a cura di Amedeo Anelli, una selezione di opere provenienti da collezioni pubbliche e private, una piccola campionatura del lavoro pluridecennale del pittore di Borghetto che in ambito nazionale ed internazionale ha saputo coniugare Arte ed impegno civile. La mostra è organizzata dalla Biblioteca Comunale di Borghetto Lodigiano.

Mario Ferrario (Borghetto Lodigiano, 1948 – Castel San Giovanni, 2008). All’età di quattordici anni inizia la sua passione per l’arte disegnando brevi storie a fumetti, passione che lo porterà a lavorare per importanti case editrici tra le quali: Rizzoli, Il Giorno e Arnoldo Mondadori. Durante la fine degli anni Sessanta frequenta ambienti artistici milanesi, tra i quali l’Accademia di Brera ed in particolare lo studio del maestro Giuseppe Motti; sarà proprio l’influenza artistica del pittore del Po a determinare il suo successivo sviluppo creativo. Da allora ha inizio il suo lungo viaggio nel mondo dell’arte che gli permetterà, fra l’altro, di stringere rapporti d’amicizia e di collaborazione con il maestro Ernesto Treccani e Emilio Tadini. La sua attività artistica, recensita da importanti critici d’Arte e dallo storico prof. Raffaele De Grada, è datata oltre un trentennio e i suoi lavori sono presenti in collezioni private e pubbliche, in Italia e all’estero. Oltre cinquanta le personali, tutte con la partecipazione di istituzioni pubbliche; all’estero con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia e l’Istituto di Cultura: Ginevra, Lipsia, Strasburgo, Lussemburgo, Vienna, Kortrijk Xpo-Belgium. In Italia, in importanti città d’Arte con il patrocinio delle Amministrazioni Comunali e Assessorati alla Cultura: Piacenza, Milano, Ferrara, Bergamo, Rimini, Venezia, Pistoia, Lecco, Lodi, Trento, Crema. Fin dai suoi esordi Ferrario ha sviluppato una sua pittura, costruendo il quadro secondo una tecnica di sovrapposizione dei piani attraverso la ricerca continua del colore. Al suo lavoro di pittore affianca la passione per la poesia e brevi scritti: nel 1997 ha pubblicato e illustrato il libro di poesie “Il profumo della vita”; nel 1998 l’autobiografia “Il canto delle cicale”, patrocinati dalla casa editrice Sperling & Kupfer di Milano; nel 2002 il libro “Io pittore, figlio di un operaio”, Electa Mondadori.

Principali esposizioni

1973 -Piacenza, Galleria La Meridiana 1986 – Melegnano (MI), Castello Mediceo 1987 - S.Colombano al Lambro (MI), Assessorato alla Cultura -Lodi, chiesa dell’Angelo, Associazione “Mosaico” e Amm.ne Comunale 1988 -Casalpusterlengo (LO), Torre Pusterla, Pro-Loco Assessorato alla Cultura e Provincia di Milano 1989 -Porto Venere (SP), Assessorato alla Cultura e Provincia di La Spezia 1990 - Milano, Art Gallery, Biblioteca d’Arte del Castello Sforzesco, con la presentazione del maestro Ernesto Treccani 1991 – Codogno (LO), Assessorato alla Cultura 1992 Piacenza, Museo d’Arte Moderna Ricci Oddi – Associazione “Amici dell’Arte” e Assessorato alla Cultura 1993 Castel San Giovanni (PC), Assessorato alla Cultura 1993 – Ferrara, Palazzo Crema, Amministrazione Comunale, Assessorato alla Cultura 1994 - Bergamo, Circolo Artistico Bergamasco, con il patrocinio Provincia di Milano e Leonardo Arte 1995 – Gualtieri (RE), Palazzo Bentivoglio, Amm.ne Comunale e Assessorato alla Cultura 1996 – Treviglio (BG), Sala Crociera Museo Civico, Assessorato alla Cultura 1997 -Venezia, Sala Comunale S. Leonardo – Quartiere Cannaregio -Rimini, Sala S. Maria ad Nives, Musei Comunali e Assessorato alla Cultura 1998 -Strasburgo, St’Art ’98 – 1999 Lussemburgo, Circolo Munster, Ambasciata italiana, Centro Culturale Italiano, Camera di Commercio Italo-Lussemburghese – San Donato Milanese (MI), Galleria d’Arte Contemporanea Cascina Roma, Ass.to alla Cultura -Pistoia, “Un Club per l’Europa – OttobrEuropa ’99”, ex Chiesa San Giovanni, Comune e Provincia di Pistoia, Regione Toscana 2000 -Lecco, Biblioteca Civica, Assessorato alla Cultura Comune e Provincia di Lecco, Camera del Lavoro di Lecco - Lodi, Archivio Storico, Assessorato alla Cultura Comune e Provincia di Lodi, Fondazione ex campo di Fossoli, Carpi (MO) 2001 -Lecco, Centenario Camera del Lavoro 2002 -Cernobbio – Villa Erba (CO), CGIL Lombardia, Amministrazione Comunale -Vienna, Afro-Asian Institute Gallery, con il patrocinio della Provincia di Lodi, Assessorato attività produttive e turismo -Lussemburgo, “Automne 2002”, Camera di Commercio Italo-Lussemburghese 2003-Piacenza, Teatro Municipale, Salone degli Scenografi; CGIL, Assessorato alla Cultura, Comune e Provincia di Piacenza - Rozzano (MI), Consorzio tutela ambientale Sud Milanese, CAP Gestione Spa, Provincia di Milano e Comune di Rozzano – Melegnano, Castello Mediceo, Sala dell’Imperatore, Amministrazione Comunale e patrocinio Provincia di Milano -Kortrijk – Belgio, Palma Arte e Ambasciata Italiana 2004 – Gualtieri (RE), Amministrazione Comunale,Assessorato alla Cultura, Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia – San Giuliano Milanese, SpazioCultura, Sala Esposizioni, Amministrazione Comunale, Assessorato alla Cultura
- Trento; CGIL del Trentino, celebrazioni Centenario della Cgil; Torre Mirana, Comune di Trento, Provincia Autonoma del Trentino 2005 -San Donato Milanese, Galleria d’Arte Moderna, Cascina Roma, Comune, Provincia di Milano -Bergamo, Festa de l’Unità Provinciale -Kortrijk – Belgio, Biennale 2006 – Mantova, Palazzo Te, Centenario Cgil Lombardia, Comune e Provincia di Mantova – Pavia, Santa Maria Gualtieri, Amministrazione Comunale Milano, Galleria Milarte, Castel Arquato Palazzo della Pretura -2008 Reggio Emilia, Chiostri di San Domenico.