Puntano tutto sull'immagine, come sempre, gli OK Go. La band americana ha appena sfornato l'ennesimo videoclip spettacolare, che non mancherà di diventare virale nelle prossime ore. Per girarlo, sono state usare 567 stampanti e migliaia di fogli di carta
Non tutto viene meglio se fatto industrialmente. Ci sono casi in cui la mano umana è ancora fondamentale per raggiungere il miglior risultato possibile. È il caso degli strumenti musicali, ad esempio. In questo video scopriamo come nasce un violino
Nuovo appuntamento, sul canale tematico satellitare, con gli album dei più celebri cantautori italiani. Stavolta i riflettori si accendono su Ivan Graziani.
Ripercorriamo uno dei concetti cardine dell’opera di John Cage: l’uso del silenzio, importante quanto le note. Ma a pensarci bene, veramente silenzio non è mai. In qualsiasi situazione, persino dentro a una camera anecoica, si può udire qualcosa…
Dalla working class delle metropoli nordiche alla provincia italiana. È lo strano percorso che ha fatto la sottocultura gabber. Che ora arriva al Club to Club di Torino. Ecco di cosa si tratta.
Giorgio Moroder, The Chemical Brothers, William Kentridge sono i grandi nomi della musica e dell’arte attesi per il grand opening del 30 settembre delle rinnovate Officine Grandi Riparazioni di Torino
È in corso fino al 3 dicembre, al Palazzo Reale di Milano, la mostra realizzata da Archivio Storico Ricordi che, attraverso diagrammi musicali, appunti e disegni, svela la scrittura e la tecnica del compositore siciliano a cui è dedicata la 26esima edizione del Festival Milano Musica. Lo abbiamo intervistato.
Ellepì e fotografia d’autore in mostra a Barcellona, in occasione di un’esposizione che omaggia le copertine più celebri della storia della musica leggera. Dal rock al pop, passando per la canzone spagnola e i ritmi latinoamericani.
Esiste una strana sottocultura musicale. Strana perché, a differenza del passato, non sembra fondarsi sulla prossimità fisica e in un luogo materiale (una città: Manchester, New York, Londra, Seattle, Chicago…), ma piuttosto sulla pura immaterialità. E su un tipo molto specifico di nostalgia sintetica.
La copertina del nuovo disco del leader dei Pink Floyd, uscito il 2 giugno ricorda le “cancellature” dell’artista siciliano residente a Milano. La decisione del Tribunale, tuttavia, è cautelare e provvisoria. E la Sony rimette in vendita il cd.
Un videoclip racconta la dipendenza da smartphone. Descrivendoci come un esercito di zombie diretti inconsapevolmente verso il baratro della civiltà. Lo ha pubblicato il musicista newyorkese Moby, che ha scelto di collaborare con l'illustratore Steve Cutts.
Tra gli otto concerti andati in scena per quattro sere consecutive nell'architettura post-industriale delle Officine Grandi Riparazioni, nell’ambito di Club To Club, a Torino, abbiamo scelto quello dedicato all’ottavo album dei Kraftwerk, del 1981. Seguito da un best of degli altri dischi.

I PIÙ LETTI