Zara Audiello

Zara Audiello

Website: http://www.beoproject.org

Profile: Laurea in Scienze Umanistiche presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza nel 2003 e Master in Educazione Interculturale, Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Università degli Studi Roma Tre, nel 2005. Rispettivamente nel 2007 e nel 2009 frequenta il Corso per Curatori di mostre d'arte e di eventi e un Corso di Art Management presso il Centro d'arte contemporanea A+A, Venezia. Nel 2009 è cofondatrice dell'Associazione 22:37, nata dall’incontro di giovani curatori/trici, artisti/e e operatori/trici culturali che hanno in comune l’interesse per la produzione artistica e la pratica curatoriale in diversi contesti europei. Dal 2010 si trasferisce a Belgrado dove fonda Beo_Project, luogo di connessione tra il mondo artistico internazionale e la Regione dei Balcani. Coproprietaria e direttrice artistica del multiconcept bar ZAVOD. Indaga il conflitto nelle sue rispettive forme, come un concetto che può aiutare a spiegare molti aspetti della vita sociale, come il dissenso sociale, i conflitti di interessi, e di lotte tra individui, gruppi o organizzazioni.

Tutti gli articoli di Zara Audiello

Fiery Greetings - veduta della mostra presso il Museo di Storia Jugoslava, Belgrado 2015

C’era una volta la Jugoslavia. Fra memoria e nostalgia, una mostra a Belgrado

Museo di Storia Jugoslava, Belgrado – fino al 19 aprile 2015. A vent’anni dalla dissoluzione della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, una mostra mette in luce una nuova lettura dello Stato Socialista. Focalizzando l’attenzione sui modelli dominanti del…

Commenta
Rebecca Agnes, Guest Book

Tre artiste italiane, a Berlino. Esperienze individuali proiettate nel sociale: al Kreuzberg Pavillon Rebecca Agnes, Stefania Migliorati e Ivana Spinelli

Tutti e tre i progetti messi in mostra hanno origine da riflessioni affini legate alla sfera privata, per poi via via svilupparsi in un’approfondita indagine che evidenzia dinamiche definibili di relazione. Tre artiste italiane con studi a Berlino, assecondando un generoso processo……

Commenta
L'esterno del nuovo spazio White Hole

A Genova inaugura White Hole: debutto con un film di Space Caviar. Galleria, project space, piattaforma di dibattito sociopolitico

Di natura speculativa, ispirato al concetto di astrofisica del buco bianco, White Hole nasce come una piattaforma che mette in relazione diverse figure professionali internazionali, che hanno come mission quella di indagare, documentare e discutere le forze visibili e invisibili proprie della……

Commenta
Planar Akina workshop

Com’è dolce Planar verso la Puglia. Nasce un nuovo spazio per la fotografia a Bari

Ancora un esempio di eccellenze va ad arricchire la scena culturale pugliese: Anna Vasta e Antonio Ottomanelli con Letizia Trulli e Francesco Stelitano hanno scelto Bari per la sede di Planar, un luogo di discussione, dibattito, ricerca e formazione sulla fotografia contemporanea e sulle arti visive più in generale….

Commenta
L'Accademia di Foggia - foto Zara Audiello

L’Accademia di Foggia. Una storia edificante che guarda al futuro

A quarant’anni dalla nascita, l’Accademia di Belle Arti di Foggia sta vivendo un periodo d’oro. L’appassionato direttore Pietro Terlizzi e la sua amministrazione sono riusciti…

Commenta
La presentazione del Belgrade Waterfront (foto di Zara Audiello)

4 miliardi di euro di costo, 1,8 milioni di mq: ecco le immagini del futuro Belgrade Waterfront. Ma intanto scoppiano le polemiche per la gestione degli investimenti

Con un’estensione lorda totale di 1,8 milioni di mq, e 4 miliardidi euro stanziati, il progetto Belgrade Waterfront cambierà totalmente l’assetto della città balcanica. I lavori dovrebbero iniziare a febbraio e saranno divisi in quattro fasi, la prima si concluderà nel 2016……

Commenta
image description

Se l’arte corre in soccorso dei Balcani colpiti dalla catastrofe dell’alluvione. Centri d’arte, musei, collettivi, singoli artisti: vi raccontiamo l’inedita mobilitazione

La cooperazione è un’arte, così asserisce lo studioso Richard Sennett nel suo saggio del 2012 Together: The Rituals, Pleasures, and Politics of Cooperation. Le sue basi risiedono soprattutto nell’ascolto e nella corretta comunicazione, le persone possono collaborare in rete, nelle strade, sul……

Commenta
Siniša Labrović, The Pilgrimage of st. Milan, 2012 - photo Vatroslav Miloš

Croazia anno zero

È li, appena a mezz’ora di auto da casa nostra (se si vive a Trieste). Eppure la conosciamo solo per il turismo e per i…

Commenta
Ljubomir Šimunić - The Secret Life of Belgrade Suburbs - veduta della mostra presso il Salon Msub, Belgrado 2013 - photo Lorenza Baroncelli

Come si dice erotismo in serbo?

Una personale di Ljubomir Šimunić al Salon del Museo d’arte contemporanea di Belgrado mette… a nudo la sessualità esplicita del mondo serbo. E fino al 24 febbraio fa incetta di visitatori. Anche senza l’appoggio dei mass media….

Commenta
Belgrado - Museo di Arte Contemporanea - photo Branka Nedimovic

Yugo Underground

Si avvia al termine il nostro reportage a puntate in territorio balcanico. Che ha raccontato Paesi martoriati dalla guerra di vent’anni fa, ma che hanno dimostrato una invidiabile forza d’animo nel risollevarsi e nel puntare sulla creatività. La…

Commenta