Veronica Mazzucco

Veronica Mazzucco

Profile: Nata nel 1987 a Feltre. Di formazione classica, presto scopre una passione per le arti visive. Dopo la laurea in Conservazione dei beni culturali a Udine, decide di trasferirsi a Venezia per specializzarsi in Economia e gestione delle arti e avvicinarsi ad un ambiente artistico più fervente e legato al contemporaneo. Parallelamente al percorso universitario ha avuto la possibilità di collaborare con organizzazioni quali la Peggy Guggenheim Collection e la Biennale di Venezia. Attualmente, oltre che di arte contemporanea, si interessa di industrie culturali e creative.

Tutti gli articoli di Veronica Mazzucco

Alain Ledezma – Un triángulo tiene sus tres ángulos... - exhibition view at Fusion Art Gallery, Torino 2016 - photo Davies Zambotti

Natura e sostanza. Alain Ledezma a Torino

Fusion Art Gallery, Torino – fino al 1° ottobre 2016. Astrarsi dal mondo per studiarne le sue strutture. È questa la pratica adottata dall’artista messicano, che approda nella città piemontese con una mostra ipnotica….

Commenta
Andrea Rosset – Intra - installation view at Fusion Art Gallery, Torino 2016 - photo Davies Zambotti

Alla luce del buio. Andrea Rosset a Torino

Fusion Art Gallery, Torino – fino al 7 maggio 2016. Luce e buio costituiscono la materia che compone le opere di Andrea Rosset. Un dialogo serrato fra soggetto, autore, mezzo fotografico e pubblico….

Commenta
Lucia Veronesi, La Stanza Addosso #2, 2015 - photo Isabella De Maddalena

Assenze presenti. Lucia Veronesi a Varese

Yellow, Varese – fino al 29 gennaio 2016. L’artist run space lombardo fa da sfondo agli ultimi lavori di Lucia Veronesi. Un mix di tecniche e supporti che individuano nell’apparente assenza dell’essere umano una presenza fin troppo eloquente….

Commenta
Paul Etienne Lincoln, The Glover’s Repository, 2007-15 - courtesy Stephen Roach

Storie di guanti e inganni. Paul Etienne Lincoln a Torino

Guido Costa Projects, Torino – fino al 7 febbraio 2016. L’artista britannico porta nella galleria torinese il suo ultimo lavoro. Un intreccio di storie illustri, raccontate attraverso un oggetto d’uso comune, dal fascino senza tempo….

Commenta
The Real Job - Van Der, Torino 2015

Artisti e curatori, unitevi! A Torino, da Van Der

Van Der, Torino – fino al 28 novembre 2015. The Real Job e Useless Usefulness (and other skillset), ovvero due progetti a sostegno del lavoro artistico. Entrambi presentati nello spazio piemontese, uno dei più interessanti e attivi degli…

Commenta
Apparatus 22, As good as gold

L’arte viaggia in tram. Sul Progetto Diogene

Blank, Torino – fino al 28 novembre 2015. Terminata la residenza di Jaimini Patel, arrivano gli Apparatus 22 nel bivacco urbano torinese. E la mostra di fine anno è allestita in uno degli spazi più intelligenti del capoluogo…

Commenta
Enej Gala, The stable neighbors - photo Rachele Maistrello

Poesia e vernacolo in terra slovena

AplusA Gallery, Venezia – fino al 20 settembre 2015. Enej Gala giunge in Laguna con un racconto per immagini dei vizi e delle virtù di un popolo in costante cambiamento. Il suo….

Commenta
Clorofilla, Belluno, 2015 - Ericailcane per la Casa dei Beni Comuni - foto Alice Bettolo

Clorofilla, un festival per Belluno. Street art negli spazi in disuso, per il recupero dell’ex Caserma Piave. Le foto dei murales

Sono gli edifici dell’ex Caserma Piave i protagonisti di Clorofilla, nuovo intervento artistico pensato per il territorio bellunese. Obiettivo: accendere i riflettori su uno spazio dismesso e in via di rifunzionalizzazione. Grazie all’impegno della Casa dei Beni Comuni, da tempo al lavoro per……

Commenta
Mezzaterra11, Belluno - Christof Zwiener

Mezzaterra11. Una vetrina d’arte a Belluno

È una flat gallery e l’hanno ideata Alessandro Dal Pont e MinJi Kim. È la vetrina di un negozio sfitto del centro di Belluno, ma anche un blog. Un focolaio del contemporaneo in una città ai margini del sistema. Vi raccontiamo Mezzaterra11….

Commenta
Matteo Fato - (SECRéTA) - veduta della mostra presso TRA, Treviso 2015 - mostra aperta

Matteo Fato a Treviso. Per una mostra secreta e segreta

Ca’ dei Ricchi, Treviso – fino all’8 marzo 2015. Una mostra a scomparsa, quella che Matteo Fato ha pensato per il centro culturale trevigiano. Una stratificazione abissale di scatole e significati nascosti in altre scatole….

Commenta
La fanzine di Degiorgis, in distribuzione alla Magnifica Comunità di Cadore

Chiavi di Accesso. Ovvero l’arte contemporanea nelle Dolomiti bellunesi

Sedi varie, provincia di Belluno – fino al 31 gennaio 2015. Un’azione di apertura iniziata a ottobre 2014 dal GAL Alto Bellunese. Poi le tre inaugurazioni di dicembre, e i primi risultati. Una storia in attesa del seguito….

Commenta
Palinsesti 2014 - Modalità d'uso - Robert Beyer, Fahrtenschwimmer

E ventitré! La rassegna Palinsesti torna a Pordenone e San Vito al Tagliamento

Sedi varie, Pordenone / San Vito al Tagliamento – fino al 25 gennaio 2015. Arte contemporanea e palazzi storici di nuovo a confronto per la 23esima edizione della rassegna “Palinsesti”. Si è cominciato con una performance, e restano…

Commenta
Il team di #svegliamuseo alla Triennale di Milano

Musei e social media. #svegliamuseo lancia una “crociata” per ridestare la cultura

Quando non sono le opere in collezione i veri pezzi da museo. #svegliamuseo è un progetto che vuole svecchiare il sistema culturale italiano a partire…

Commenta
Climbing up the walls - veduta della mostra presso l'ex Fabbrica Visibilia, Taibon Agordino 2012 - photo Adamaria Giammarino

Climbing up the walls. Gli strati scalati da Andrea Dojmi e Daniele Pezzi

Sono due gli artisti presentati dalla Jarach Gallery di Venezia per lavorare nel Blocco di Taibon Agordino. Una mostra in cui non basta osservare, ma è necessario interagire fisicamente e soprattutto mentalmente. Un invito all’abbandono del consumo estemporaneo…

Commenta
Hubert Kostner - Agner - veduta della mostra presso la ex Fabbrica Visibilia, Taibon Agordino 2012 - photo G. de Donà

Hubert Kostner al Blocco di Taibon. Per il secondo ciclo di mostre DC Next

Si intitola “Agner” la personale di Hubert Kostner. 100 metri cubi di ghiaia e 1600 metri di corda da arrampicata proiettati negli spazi della ex fabbrica Visibilia. Adottata per quest’anno da Dolomiti Contemporanee….

Commenta