Sonia Pedrazzini

Sonia Pedrazzini

Profile: Sonia Pedrazzini, designer. Consulente per l’agenzia Dieter Bakic Design a Monaco di Baviera, si è specializzata in packaging cosmetico. Nel 1996 ha aperto lo studio a Piacenza, un atelier creativo che spazia dal design all'arte, dalla grafica a progetti per l’editoria e la didattica e che oltre a realizzare prodotti per il mercato si occupa degli aspetti culturali e pop della società contemporanea, sviluppando nuovi concept e progetti più sperimentali e di ricerca. Ha ideato e coordinato il Master in Packaging Design per lo IED di Milano e ha svolto lectures, workshop e attività di docenza presso varie accademie e università. Nel 2001 ha fondato, con Marco Senaldi, la rivista Impackt Contenitori e Contenuti (Edizioni Dativo) di cui è stata anche il direttore editoriale. Ha scritto di design e di packaging per riviste quali Ottagono, Interni, Case da Abitare, ItaliaImballaggio e Artlab. Attualmente si occupa di design e autoproduzione e ha realizzato un' edizione limitata di candele ispirate alle nature morte di Giorgio Morandi. Un progetto in cui design, arte e packaging trovano un felice punto di unione.

Tutti gli articoli di Sonia Pedrazzini

Rolling Stones, Sticky Fingers - edizione in cofanetto Crystal Head Vodka e Universal Music

Il potere del teschio (non quello di Hirst)

Quale sarà il collegamento tra una vodka e un teschio? Innanzitutto il packaging, perché il teschio altro non è, fortunatamente, che una bottiglia di vetro; una bottiglia, però, molto particolare, creata dall’ex Blues Brothers Dan Aykroyd… …

Commenta
Studio ToDo, packaging per Arduino

Banzi in the box. Il packaging di Arduino

È rassicurante scoprire che anche l’immaterialità del software ha bisogno della concretezza del packaging. La schedina elettronica Arduino è uno dei nostri migliori simboli di tecno-democrazia. Il suo successo è dovuto al concetto molto contemporaneo di “software libero e condiviso”. Ma qui parliamo più prosaicamente di imballaggi… …

Commenta
Hendrik Kerstens, Bag, 2007 - courtesy Nunc-Contemporary, Anversa

Coup de sac

Sempre e ovunque presenti nella nostra quotidianità, le buste di plastica sono l’ultimo simbolo della società globalizzata. Non più innocue protagoniste della nostra “spesa” quotidiana, negli anni hanno silenziosamente invaso ogni angolo del pianeta: dalla superficie degli oceani – il fenomeno del Pacific Trash Vortex né è la più drammatica testimonianza – alle contaminate vette dell’Himalaya. …

Commenta
The Bold Studio, Perel'man

Non tutto si compra

Anni fa avevo letto del geniale matematico russo Grigorij “Grisha” Jakovlevič Perel’man, classe 1966, a cui si deve la dimostrazione di uno dei più complessi problemi della topologia, la leggendaria Congettura di Poincaré, e ne ero rimasta affascinata… …

Commenta
Quinze & Milan - Brillo Box

Andy va al Salone

Andy Warhol: fra le tante, tantissime intuizioni, quella di aver capito l’importanza del packaging. Con la mitica “Brillo Box” del 1964, e poi a cascata sino alla riedizione del duo Quinze & Milan….

Commenta
Jay-Z & Kanye West - Watch the Throne

The Augmented Packaging

Il packaging di oggi non vuole solo stupire, vuole far ricredere. Non cerca risposte, pone domande. Non cerca consensi, li ha già trovati. Più che “contenere”, gli imballaggi del nostro tempo “estendono”, ampliano la percezione ed esaltano i sensi. Il caso di “Watch the Throne”….

Commenta
Claudio Vagnoni - Help Design

Salvate il design!

Designer ma soprattutto docente. Perché è in questa seconda veste che Claudio Vagnoni scrive un libro che è un accorato appello, come si suol dire. Miscelando disciplina progettuale e didattica, critica ma anche propone. E già la copertina è un invito ad abbandonare gli schemi prefissati….

Commenta
David Edwards & François Azambourg - WikiCells - photo Phase One Photography

Che palle!

Di yogurt, di formaggio, di gelato, di crema. Palle ripiene di cocktail e di succhi di frutta. Palle da mangiare e da bere. Senza buttar via niente, senza imballaggio, senza alcuna confezione che le protegga. Perché funzionano come la buccia di un frutto: si lavano e si consumano, come un acino d’uva, come una mela. …

Commenta
Dario Ghibaudo - Homo Pronto - photo Alberto Valtellina - courtesy Collezione La Gaia

Uomini pronti

L’incubo è diventato realtà. O la realtà è diventata un incubo. Mettetela come volete, ma da quando anche gli uomini in carne e ossa possono essere impacchettati e venduti, la straripante potenza del packaging (come mezzo di comunicazione) non ha più limite. …

Commenta
Donata Paruccini - Sarcophage - 2011 - photo Italo Perna-Polifemo Fotografia

I sarcofagi della memoria

La sostanza di Artribune Magazine non cambia, ci mancherebbe. Ma ci piace dare qualche ritocco su ogni numero. Sul #9 avete trovato ad esempio una nuova rubrica, affidata all’esperta di packaging Sonia Pedrazzini. Perché il contenuto è importante, ma pure la presentazione. Ora al via anche online “Pick-a-Pack”….

Commenta