Max Mutarelli

Max Mutarelli

Profile: Massimiano Mutarelli nasce nella primavera del 1977 a Lambrate, quartiere storico di Milano. A vent’anni, con l’iscrizione all’Accademia di Brera, corona il sogno di poter entrare nel magico mondo dell’Arte. In realtà è un periodo turbolento, sospeso fra gli esami ed i primi lavori da redattore, di giorno, e di barista, la notte, ma nonostante tutto riesce a prendere quelle poche gocce di splendore che l’accademia riesce a regalare: grazie ad Alberto Garutti ed a Francesco Poli affina le proprie conoscenze intorno al cruciale mondo dell’arte contemporanea, mentre continua a scrivere per alcune testate sul web. Laureatosi in Arti Visive con una tesi sul rapporto fra politica e fascismo, dopo un master in pedagogia dell’arte sta cercando di concludere il suo percorso di studi specializzandosi in Discipline artistiche ed archeologiche presso l’Università di Verona, sempre alternando i libri alle docenze occasionali in vari master universitari, alle collaborazioni con riviste ed alla gestione di un noto pub all’avanguardia

Tutti gli articoli di Max Mutarelli

Barbie. The Icon - veduta della mostra presso il MUDEC, Milano 2015 - photo Agata

Barbie ha 56 anni. Ed è in mostra al Mudec di Milano

Ebbene sì, capita anche di visitare una mostra dedicata a una bambola. A noi è successo a Milano, al Mudec. Ma per farlo abbiamo chiesto aiuto a una guida d’eccezione: una bambina di nome Agata….

Commenta
Razione K - veduta della mostra presso la Triennale di Milano, 2015

A tavola con il soldato. La Razione K alla Triennale di Milano

Triennale di Milano – fino al 22 febbraio 2015. Per avvicinarsi all’appuntamento con Expo, la Triennale propone un’insolita mostra dedicata alle razioni giornaliere di cibo in dotazione agli eserciti del pianeta. Fra design involontario e cultura della sopravvivenza….

Commenta
La strada sopra la sinagoga di Bova

Storia di ordinaria follia. Protagonisti: una strada statale e un’antica sinagoga

Andare in vacanza può non essere sempre piacevole. Soprattutto se vai in un posto meraviglioso, con un mare stupendo, una storia fantastica, un patrimonio artistico…

Commenta
Le città di Marco Petrus in mostra alla Triennale di Milano

Tutta mia la città. Milano, la trasformazione e la pittura

Fra un anno esatto aprirà i battenti l’Expo 2015, e Milano, che lo ospiterà, sta vivendo in questi ultimi anni una fase di piena trasformazione….

Commenta
Adrian Paci, The Column, 2013

Adrian Paci al PAC. Raccontando sogni di mare

PAC, Milano – fino al 6 gennaio 2014. Non ci si può bagnare due volte nello stesso fiume, sosteneva il filosofo Eraclito. Eppure la precarietà delle cose e la necessità dei mutamenti sono temi ancora oggi molto sentiti….

Commenta
Manuel Felisi – Meno Venti - veduta della mostra presso la GAM, Genova 2013

L’opera al gelo. Col refrigerante Manuel Felisi

Sotto la regia della direttrice Maria Flora Giubilei e la curatela di Fortunato D’Amico, la GAM di Genova ospita la seconda “puntata” di una rassegna dedicata all’arte contemporanea. Fino al 23 giugno tocca a Manuel Felisi….

Commenta
Filippo Leonardi - Freevolo - veduta della mostra presso Marsèlleria, Milano 2013

Alla ricerca di un senso d’orientamento. I piccioni di Filippo Leonardi

Gli animali compaiono spesso nei lavori degli artisti contemporanei. C’è chi li seziona, c’è chi li impaglia e c’è pure chi ne riscopre la naturale ricchezza. Come fa ad esempio Filippo Leonardi. Alla Marsèlleria, fino al 7 aprile….

Commenta
Divisionismo - GAM Manzoni, Milano 2012

L’ultima avventura della luce. Il Divisionismo a Milano

La Galleria d’Arte Moderna di via Manzoni celebra l’opera dei pittori divisionisti. Ospitando nelle sue due stanze una raccolta di quadri provenienti da collezioni private. A Milano, fino al 23 dicembre….

Commenta
Fuoriclasse - Luca Bolognesi

“Sono anch’io uno studente di Garutti”

Morbelli, Previati, Segantini battono Cataldo, Berti, Beretta: fosse una partita di basket a tre andrebbe ancora bene. Peccato si tratti di arte, e in questo…

Commenta
Andrea Mancuso ed Emilia Serra – Analogia  #004

Un designer, un architetto, un atelier

Ci volevano l’inventiva e la creatività di un architetto e di un designer per poter fare dell’aria un perfetto foglio da disegno. Fortunatamente, a Milano ogni tanto si vedono spazi nuovi e gente sorprendente. All’Atelier Analogia Project, fino…

Commenta
Alberto Garcia-Alix

Il fascino indiscreto della fotografia

A furia di far festa e tirar tardi, i madrileni diedero vita trent’anni fa a un movimento sociale e artistico chiamato “movida”. Il fotografo Alberto García-Alix ne ha fatto parte, e le sue immagini sono ora in mostra…

Commenta
Lupo Borgonovo, Orbita,  2012 - Courtesy Fluxia, Milano. Foto Laura Fantacuzzi

Non si esce vivi dagli anni Settanta

Durante il ballo delle debuttanti, le ragazze da marito si danno da fare per farsi notare. La milanese galleria Fluxia, però, alla sua prima uscita pubblica, ha aperto le danze senza il necessario botto, con la personale “poverista”…

Commenta
Ieri, oggi, Milano - Spazio Oberdan, Milano 2012

Quando la città non sale

Milano per Lucio Dalla era “come un uccello, gli sparano ma anche riprende il volo”. A vedere le fotografie della città negli ultimi quarant’anni viene però qualche dubbio riguardo a queste possibili resurrezioni. Allo Spazio Oberdan, fino al…

Commenta
Ettore Favini - Sun Ra - veduta della mostra presso la Marsèlleria, Milano 2012

Quello che muove il sole e le altre stelle

Non piace a molti questo perpetuo meccanismo naturale per cui tutto nasce e poi tutto muore. Leopardi ne soffrì molto e, visti i lavori alla Marsèlleria, persino Ettore Favini sembra non sentirsi troppo bene. Fino al 31 maggio,…

Commenta
Stefano Cumia – 29 febbraio - veduta della mostra presso lo Studio Cannaviello, Milano 2012

Le vie dei capelloni sono infinite

Sembra non finire mai l’influenza estetica della cultura lisergica degli Anni Settanta. E tanto è potente il suo appeal che anche un pittore di ultima generazione come Stefano Cumia non può non citarla. Da Cannaviello a Milano, fino…

Commenta
Taiyo Onorato & Nico Krebs - Clay camera 360mm

La pellicola all’ennesima impotenza

È una lotta impari quella che il duo svizzero Onorato & Krebs – paladino dei negativi e delle camere oscure – tenta di vincere contro la tecnologia digitale. Ecco le loro armi, in mostra alla Galleria Crespi…

Commenta
Joerg Lozek – Der Dinge Lauf - courtesy Galleria Mimmo Scognamiglio, Milano 2012

Alzi la mano chi non si sente solo

“Conoscete una ragazza di Roma la cui faccia ricorda il crollo di una diga?”, chiedeva Francesco De Gregori qualche anno fa. Oggi sembra che la pittura di Joerg Lozek voglia appiccicare quel senso di distruzione a tutta l’umanità….

Commenta
Said Atabekov – The Dream of Gengis Khan - veduta della mostra presso Impronte Contemporary Art, Milano 2012

Se l’antropologia è un’arte povera

Raccontare usi e costumi di un territorio sconosciuto ai più è un’operazione antropologicamente interessante. E potenzialmente affine all’arte. Eppure qualcosa non torna. Said Atabekov arriva a Milano negli spazi di Impronte. Fino al 18 febbraio….

Commenta
Sebastiano Mauri – Altars (Guachito Gil) - 2009 - courtesy Ottozoo, Milano

Se Siddartha c’ha pure il quarto occhio

Sulle bancarelle di fronte al santuario di Fatima, oltre alle ovvie immagini della Vergine e alle cartoline intrise di lacrime divine, si trovano oggetti improbabili. Come la riproduzione in calcare del Colosseo o la Tour Eiffel in miniatura….

Commenta
Loris Cecchini

I passaggi segreti di un paesaggio

La matematica non sarà un’opinione, ma l’arte sì. Se sommiamo i valori dei singoli artisti presenti alla collettiva “Quelli che restano”, allo Spazio Oberdan di Milano fino a fine gennaio, il risultato dovrebbe essere stratosferico. Eppure……

Commenta
Becky Beasley – The Outside - veduta della mostra presso la Galleria Francesca Minini, Milano 2011

Com’è difficile riempire il vuoto

La parola inglese ‘outside’ vuol dire ‘all’esterno’, ma anche ‘oltre’. Quest’ultima interpretazione è forse la più adatta per raccontare i lavori che Becky Beasley presenta alla Galleria Francesca Minini, a Milano. Oltre la fotografia, forse oltre l’arte. Fino…

Commenta
Pagina 1 di 2
12