Martina De Fabrizio

Martina De Fabrizio

Profile: Martina De Fabrizio è nata ad Avellino nel 1981. Nel 2005 consegue una laurea con il massimo dei voti in Scienze delle Comunicazioni presso l’Università di Roma La Sapienza con una tesi inter-cattedra con La Sorbona di Parigi su “Rito, sacro e sacrificio. Una riflessione sull’arte postmoderna a partire dall’opera di Michel Maffesoli”. Nel 2008 si specializza in marketing e comunicazione con un executive master della Fox School di Philadelphia. Intanto scrive per diverse testate cartacee e web, soprattutto d’arte e cultura, e ottiene l’iscrizione all’albo italiano dei giornalisti pubblicisti. Attualmente vive a Parigi e nel tempo libero - tra una professione come project manager e una vita da mamma di due bellissimi bimbi - è una grande appassionata d’arte, di sociologia dell’immaginario, di cinema, di cultura urbana. Girovagare, osservare, fotografare e respirare per le strade di Parigi è quello che la fa sentire viva.

Tutti gli articoli di Martina De Fabrizio

La Tour Paris 13 - La neoprospettiva borrominiana di Sambre - Credits CSLD:MEtronews

Tour Paris 13: la più grande mostra di Street Art mai realizzata

80 street artists. 30 giorni per visitarla. 10 giorni per salvarla. E un sito ben ben fatto che segue l’abbattimento. È successo e sta succedendo…

Commenta
Skki, Space Invader, C215 @ Les Bains - courtesy Jerome Coton

Les Bains: discoteca, squat, galleria. A Parigi

Non sarà di certo sfuggito al nottambulo avveduto, al dandy sofisticato o allo studente in cerca di scambi “culturali”: da ormai quasi tre anni la…

Commenta
Slavs and Tatars, PrayWay - 2nd New Museum Triennial, New York. Photo courtesy of Patrick McMullan

Nouvelles Vagues parisiennes: curatori allo sbaraglio al Palais de Tokyo

Un’ondata di novità si abbatte sulla capitale francese. Con “Nouvelles Vagues” si apre la nuova stagione del Palais de Tokyo. Che per l’occasione si espande…

Commenta
Keith Haring, Untitled, 1982 - coll. Salama bint Hamdan Al Nahyan, Abu Dhabi - © Keith Haring Foundation

La doppia anima di Keith Haring

Nonostante venga spesso etichettato come un artista “leggero”, Keith Haring portava avanti un discorso sociale e politico di grande forza. Con l’obiettivo di condurre l’arte a contatto con più persone possibili. Una mostra in due spazi parigini (il…

Commenta
SemPariSeine – Franck Badaire Photographe

Les Halles, il coraggio di Parigi. Com’era, come sarà

Les Halles cambia ancora una volta pelle. Il nuovo progetto, iniziato nel 2010 e destinato a concludersi tra tre anni, si chiama La Canopée ed…

Commenta
Michel Gondry - L’écume des jours

Da Boris Vian a Michel Gondry

“L’écume des jours” è il nuovo film di Michel Gondry. Una pietanza prelibata preparata con cura, dal retrogusto un po’ amaro. Si consiglia di accompagnare la degustazione con una ballata blues di Duke Ellington. …

Commenta
Sebastien Ramirez

Parigi ad alta tensione

Tra un festival di circo e danza hip hop, un contest di parkour e una torre effimera, le cose si muovono alla Villette. Per una…

Commenta