Marcello Faletra

Profile:

Tutti gli articoli di Marcello Faletra

Leonard Cohen

La voce fatta carne evanescente. Leonard Cohen nel ricordo di Marcello Faletra

Un ricordo d’autore del grande cantautore canadese appena scomparso a Los Angeles. Legato a quel concerto milanese, in compagnia di Roberto Vecchioni… …

Commenta
Un selfie con Guernica di Picasso

I turisti sono cannibali. L’editoriale di Marcello Faletra

I musei sono diventati sempre più un luogo di spettacolo, dove i visitatori mettono in campo una sorta di narcisistico compiacimento di fronte a un’opera…

Commenta
Dario Fo

Il corpo indisciplinato. Un ricordo di Dario Fo

Dario Fo ha preso parte a tutte le battaglie politiche dell’ultimo mezzo secolo. Ha fatto del teatro il luogo della verità politica e sociale. In…

Commenta
Jean Nouvel, Fondazione Cartier, Parigi 1991-95

City eject. L’editoriale di Marcello Faletra

Diceva un grande architetto come Frank Lloyd Wright che una qualunque grande città è come un tumore fibroso. Ma la colpa non sarà mica proprio…

Commenta
Karl Lagerfeld - Visions of Fashion - exibition view at Palazzo Pitti, Firenze 2016 - photo Archivio Brusinskj

Moda e musei. Il caso Karl Lagerfeld

Nuovo appuntamento con le riflessioni sulla disciplina curatoriale contemporanea. Stavolta Marcello Faletra punta lo sguardo sulle derive del rapporto tra fotografia di moda e realtà…

Commenta
Sherrie Levine, Fountain (after Duchamp), 1991

Il comunismo delle forme. L’editoriale di Marcello Faletra

Da quando copiare è diventata un’onta? Certo non era così nelle botteghe del passato. Poi si arriva alla modernità, e tutto cambia. In meglio o…

Commenta
Il regista iraniano Abbas Kiarostami durante l’inaugurazione del Festival del Cinema IBAFF di Murcia, 2013, photo Pedro J Pacheco

Il viaggio dei sensi. In ricordo di Abbas Kiarostami

A poche ore dalla morte del celebre regista iraniano, vi proponiamo un estratto dell’intervista di Marcello Faletra ad Abbas Kiarostami, realizzata a Palermo nel 2002….

Commenta
Jean Dubuffet, Le commerce prospère, 1961 - The Museum of Modern Art, New York - © 2015, ProLitteris, Zürich - photo © 2015. Digital image, The Museum of Modern Art, New York-Scala, Florence

Lo sciopero delle opere. L’editoriale di Marcello Faletra

Succede che talvolta le opere d’arte – che si tratti di una mostra temporanea o della collezione permanente di un museo – si sentano come…

Commenta
Il murale di Blu per il Cso Xm24, a Bologna

Blu, o l’indisciplina socialmente trasmissibile

Prosegue il dibattito sull'”affaire Blu”. Prende la parola Marcello Faletra, che sui graffiti ha da poco scritto un libro. E che si esprime a favore…

Commenta
Tony Oursler - XES - 2005

La smorfia. Quando gli artisti sembra che facciano ridere

Tony Oursler, Jenny Saville, De Dominicis, Arnulf Rainer, Cattelan… Quali altri artisti vi vengono in mente, che abbiano lavorato con le smorfie? Occhio però: spesso…

Commenta
Mariko Mori, Wave UFO, 1999-2002

Tatto e contatto. L’editoriale di Marcello Faletra

Al pari di altre sparizioni già annunciate e consumate, l’esperienza per contatto rientra tra le forme di conoscenza a rischio. Un’antropologia e un’estetica del tatto,…

Commenta
Daido Moriyama, On the Bed I, Tokyo, 1969 - courtesy l’artista

Londra vs Tokyo. È il vuoto che ci guarda

L’horror vacui, la paura del vuoto, è quello che ci distingue veramente dall’Oriente? A guardare come sono fatte le città, sembrerebbe proprio di sì… L’editoriale…

Commenta
Duane Hanson, Tourist II, 1988

L’esodo coatto: brevissima teoria del turista

L’estate è la stagione del turista. L’avvento della fine dell’estate la sua scomparsa. C’è un’opera singolare che mette in scena una piccola ontologia del turista…

Commenta
L'aggressione dell'Isis al sito iracheno di Hatra, still da video

Sopravvivenze arcaiche. L’editoriale di Marcello Faletra

Dire oggi che siamo immersi nel mondo delle immagini non basta. Se le osserviamo in relazione al potere, diventano qualcos’altro. E le guerre contemporanee ne…

Commenta
Hermann Nitsch a Palermo - ZAC - 2015

Sull’affaire Hermann Nitsch

La mostra di Hermann Nitsch inaugurata da poco a Palermo sulla scia di un coro di proteste (70mila firme contro in poche settimane), pone la…

Commenta
Veduta della mostra di Paul Chan allo Schaulager di Basilea, 2014 - photo Tom Bisig

Il capitale culturale. L’esempio dello Schaulager di Basilea

Che cos’è un museo? Come nasce? Cos’è diventato? Ministoria di un’istituzione nata dai patrizi per diventare espressione dei bottini di guerra e, infine, termometro del…

Commenta
Georges Braque

Pietà per la realtà. Da Braque a Hiroshima

Georges Braque un giorno, ricorda Breton, ebbe pietà della realtà: “Le carte incollate sui miei disegni mi hanno dato una certezza”, ha scritto. Senza la…

Commenta
Paul McCarthy, Pig Island

Beethoven e il multiculturalismo

Oggi tutti possono ridere di tutto. È la nuova carta universale dei diritti. E i maiali di McCarthy, i lucidi coniglietti di Koons o le…

Commenta
Harald Szeemann

Apocalisse del reale. O del riciclaggio di eventi artistici

La Ripetizione differente, quarant’anni dopo; When attitudes become form, quarantacinque anni dopo; Programmare l’arte, cinquant’anni dopo… Il riciclaggio di eventi artistici del passato, la loro…

Commenta
Madelon Vriesendorp, Flagrant délit (Flagrant Crime, 1975)

Paranoia in architettura

Di quanta architettura ha bisogno l’uomo? Disfunzione sociale degli spazi, distopie urbanistiche, architettura-design. Più design che architettura. Involucri-narciso quali performance spaziali delle metacittà asociali e…

Commenta
Teresa Macrì - Politics/Poetics

L’arte, la vita, la politica. Il nuovo libro di Teresa Macrì

A fare da filo rosso, anzi da “paradigmi”, ci sono Francis Alÿs e Jeremy Deller. Ma la loro opera è allo stesso tempo uno spunto per disperdersi fra Guy Debord e Antonio Gramsci. Per una lettura dell’arte come praticata calata nel reale….

Commenta
Pagina 1 di 2
12