Luigi Paolicelli

Luigi Paolicelli

Profile: Luigi Paolicelli, nato a Altamura nel 1982 e cresciuto a Matera, dimostra sin dalla tenera età una forte passione per la lettura: attività che predilige nel tempo libero. Dopo la maturità scientifica, si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Basilicata, a Potenza, dove consegue nel 2006 la laurea in Scienze della Comunicazione con una tesi in Antropologia filosofica intitolata: “Amore schermato: è ancora possibile connettersi ai sentimenti?”. Nel 2007 si trasferisce a Roma per completare gli studi, laureandosi con il massimo dei voti in editoria e giornalismo presso l'Università di Roma la Sapienza nel gennaio 2010. Conseguito il titolo di pubblicista presso l'Ordine dei Giornalisti di Basilicata, collabora attivamente con diverse riviste e testate web in qualità di recensore di libri e mostre. Il suo percorso parte dal mensile “Leggere:Tutti” e continua coerentemente con periodici legati al mondo della cultura quali “PrimaPersona” e “Alta Nox”. Su Squer.it scrive abitualmente di arte e occasionalmente di politica e attualità con piglio riflessivo. Solo di recente approda su Artribune su cui continua a recensire mostre sul territorio della Capitale.

Tutti gli articoli di Luigi Paolicelli

Isabella Ducrot, Trittico Ipazia - tecnica mista su tessili tibetani di proprietà dell'artista

Isabella Ducrot: l’arte in bilico su un filo di seta

Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma – fino al 18 maggio 2014. Percorsi spirituali su filo di seta. “Bende Sacre” di Isabella Ducrot è una mostra che oscilla tra metafisica e antropologia, tra tradizione e racconto cosmogonico. In bilico…

Commenta
Francesco Conversano e Nene Grignaffini, Megalopolis. Los Angeles

Megalopolis: relitti del panorama urbano del XXI secolo. Documentati al Maxxi

Un diario di viaggio attraverso le metropoli planetarie. Francesco Conversano e Nene Grignaffini raccontano senza concedere picchi di approfondimento lo stereotipo della dimensione urbana: ipertrofica, contraddittoria e perennemente sull’orlo del precipizio. Una serie di documentari presentati al Maxxi di Roma….

Commenta
Marcel Duchamp, Scacchiera Tascabile

Alla scoperta di Marcel

Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma – fino al 9 febbraio 2014. Un viaggio attraverso le opere più famose e gli oggetti della quotidianità. Tra celebrazione dell’artista e scoperta dell’uomo. Marcel Duchamp, l’uomo che rivoluzionò il concetto di arte…

Commenta
Marina Ballo Charmet, Senza titolo (dalla serie Con la coda dell'occhio), 1993-94

Periferie dello sguardo. Negli scatti di Marina Ballo Charmet

MACRo, Roma – fino al 17 novembre 2013. Lo “Sguardo Terrestre” di Marina Ballo Charmet svela orizzonti emergenti dalla superficie. Una mostra, nell’ambito del Festival Fotografia, che rischia però di essere sbilanciata in favore in una particolare serie….

Commenta