Federica Polidoro

Federica Polidoro

Profile: Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.

Tutti gli articoli di Federica Polidoro

Ronciglione, restauro cupola della chiesa di San Costanzo

Arte ritrovata. Una chiesa del viterbese rivela affreschi del 500

Scoperti affreschi del 500 nella chiesa di San Costanzo a Ronciglione. Il laser svela gli angeli dipinti nella cupola…

Commenta
csm_Portraet_Chris_Dercon_sw_079ce2daa1

Miartalks 2016 – Tim Etchells in conversation with Chris Dercon

Due menti del teatro contemporaneo a confronto: Tim Etchells, oggi anche artista visivo, padre dello storico gruppo sperimentale Forced Entertainment e Chris Dercon, curatore e documentarista, che nel 2017 prenderà il timone del teatro Volksbühne di Berlino. …

Commenta
maad

Una visione oltre, mostra d’inaugurazione del MAAD di Adria

Per il lancio del nuovo Museo in provincia di Rovigo una mostra ambiziosa mette insieme opere di grandi artisti internazionali concentrati nella ricerca metafisica. Ecco un estratto del progetto….

Commenta
hk3

Il film impossibile: visita ad Hong Kong sulle montagne russe

Giro schizofrenico di Hong Kong in 7 minuti: ecco il film al cardiopalma del regista cantonese Brandon Li. Che trascina migliaia di spettatori su Vimeo….

Commenta
MVRDV-.-The-Stairs-De-Trap-.-Rotterdam-1

Rotterdam come non l’avete mai vista: lo studio MVRDV commemora la fine della guerra a 30 metri d’altezza

A Rotterdam una scala di 180 gradini rivoluziona la città grazie al progetto dello studio MVRDV, reclutato dal sindaco per commemorare 75 anni dalla guerra. In un video i visitatori raccontano l’esperienza.

Commenta
screenshot_209

Miartalks 2016 – A Moving History: Museums and Time-Based Arts

Ormai i musei concepiscono sistematicamente i propri allestimenti tenendo presente la contaminazione tra linguaggi e discipline. Un appuntamento di Miartalk è stato dedicato all’approfondimento e all’analisi di come il cinema, il teatro, la danza e la performance abbiano modificato e influenzato i modi in cui…

Commenta
Pesca notturna ad Antibes - Pablo Picasso

How to understand a Picasso painting. Un video su YouTube lo spiega

Giovane nerd californiano trova formula veloce per interpretare Picasso e pubblica un video su YouTube per spiegare come applicarla….

Commenta
cannes

Cannes Updates: Mentre Cannes chiude i battenti incontriamo Valentina Carnelutti. La video intervista dell’unica italiana con due film in Croisette

Valentina Carnelutti ha un innegabile intuito per la scelta delle parti e dei film, che spesso finiscono selezionati in grossi festival. L’avevamo incontrata a Venezia per il titolo di Carlo Lavagna, Arianna, e l’abbiamo ritrovata a Cannes con La pazza gioia di……

Commenta
1228536_I Daniel Blake

Palma d’Oro a Ken Loach “il rosso”. I, Daniel Blake trionfa a Cannes

Gli italiani tornano a casa a mani vuote mentre trionfa il cinema impegnato di Ken Loach e Asghar Farhadi smentisce le previsioni su Jim Jarmush. Ecco un video per celebrare l’edizione del Festival appena conclusa….

Commenta
neon-demon

Cannes 2016: Toto Palmarès

Qualità media più alta e nessun vero favorito: ecco la novità di questa edizione del Festival di Cannes che si avvia alla chiusura. Ma i giornalisti hanno le idee più chiare……

Commenta
Cannes 2016 - L’Aïolí, Pranzo del sindaco al Castello de La Castre - Ingresso alla terrazza

Cannes Updates: i primi bilanci e i pronostici dell’edizione 2016 si fanno al pranzo del sindaco al Castello de la Castre. Ecco immagini e video

I film mettono difficilmente d’accordo la critica, e le polemiche sono sempre all’ordine del giorno, specialmente quando il cartellone prevede film come The Neon Demon di Nicolas Winding Refn e The Last Face di Sean Penn, fischiati e disapprovati come poche volte……

Commenta
paul vecchiali

Paul Vecchiali per la prima volta in Croisette a 86 anni

Una vita dedicata al cinema di ricerca e Cannes lo invita a ottantasei anni: abbiamo incontrato Paul Vecchiali sulla terrazza del Palais e gli abbiamo chiesto le sue impressioni….

Commenta
IL-SILENZIO-al-69.-Festival-di-Cannes

Il silenzio, unico corto italiano a Cannes nella Short Film Competition. Lo dirigono due iraniani

Rappresenta l’Italia nella Short Film Competition, ma l’hanno scritto e diretto due iraniani. È Il silenzio, dramma di un quarto d’ora, sull’esperienza dell’esilio.

Commenta
sieni800

Miartalks 2016 – Virgilio Sieni in conversation with Hans Ulrich Obrist

Che succede se un grande coreografo e un versatile storico dell’arte di fama mondiale si confrontano sulla condizione umana e su come questa si esprime nelle loro scelte artistiche? A Miartalks faccia a faccia tra l’artista-danzatore Virgilio Sieni e il geniale curatore Hans Ulrich Obrist.

Commenta
thumb_2033_media_image_1144x724

Un poliziesco-western a Cannes: il regista rumeno Bogdan Mirica all’esordio in Un certain regard

Bogdan Mirica è giovane, ma ha le idee chiare. Dopo essersi specializzato in sceneggiatura all’Università di Westminster è tornato nel suo paese natale, la Romania, per dedicarsi alla pubblicità. Ha deciso poi di passare dietro……

Commenta
Img-Evidenza

L’amore ai tempi delle mele in un carcere romano. Claudio Giovannesi, l’ultimo italiano alla Quinzaine di Cannes

Fiore è una storia d’amore ambientata in un carcere con tutti attori non professionisti. Ad eccezione di Valerio Mastandrea, che quest’anno fa il bis in Croisette dopo la collaborazione con Bellocchio….

Commenta
jodorowsky-cannes-2

Cannes Updates: Poesia senza fine. Lo sciamano Jodorowsky continua a raccontare la sua storia

Ci sono occasioni in cui partecipare ad un evento diventa un’esperienza irripetibile per la memoria. Questo è capitato al cinema del Marriott Hotel per la proiezione dell’ultimo film di Alejandro Jodorowsky, all’interno della Quinzaine des Realizateurs, che si è conclusa con una standing ovation durata……

Commenta
the_student_cannes_interview_serebrennikov6

The Student, il fanatismo religioso della Russia contemporanea. A Cannes l’intervista al regista

​Kirill Serebrennikov, regista russo di provenienza teatrale, porta in Croisette il fanatismo religioso con un dramma dai risvolti imprevedibili​….

Commenta
i giorni felici verranno presto still

Proiezione speciale alla Settimana della Critica per Alessandro Comodin

Dopo il Pardo d’Oro con L’estate di Giacomo, Alessandro Comodin torna a Cannes, dove aveva esordito qualche anno fa col suo saggio di laurea, e porta una favola con un lupo e una foresta incantata….

Commenta
neruda-luis-gnecco

Cannes Updates: Pablo Neruda reinventato da Pablo Larrain. Succede a Cannes. Presentato il film dell’autore Orso d’Oro a Berlino

Circa due ore di fila davanti al Marriott Hotel di Cannes per vedere Neruda, ultima fatica cinematografica di Pablo Larrain, Orso d’Oro a Berlino con El Club. Il regista, ritenuto tra i migliori della sua generazione nell’area latino americana, grazie a pellicole……

Commenta
la Fuller in una delle foto dell'epoca

Cannes Updates: Un biopic su Loïe Fuller, la ballerina che inventò la danza serpentina ai tempi della Belle Epoque. Qui un estratto del film

Oggi Loïe Fuller se la ricordano in pochi, ma tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 non c’era nessuno che ignorasse chi fosse. Era nata vicino Chicago, non era alta, non era bella ed era anche grassottella e, poiché non aveva preparazione……

Commenta
Pagina 1 di 28
12345...1020...Ultima »