Fabio Sindici

Fabio Sindici

Profile: Fabio Sindici è giornalista e autore televisivo. Ha scritto reportage e inchieste di approfondimento per quotidiani e riviste nazionali, come La Stampa, L’Espresso, Vanity Fair. È stato co-autore di programmi di viaggio e cultura per RAI Uno. Ha realizzato una serie di profili di artisti per il magazine d’arte Terzocchio. Per Ulisse, la rivista di bordo dell’Alitalia, ha scritto storie di viaggio in tutto il mondo. Nato e cresciuto a Roma, il lavoro e la curiosità lo hanno portato a seguire il restauro delle nicchie dei Buddha di Bamyan in Afghanistan, dopo la distruzione dei talebani, come le fiere d’arte contemporanea di Miami, New York e Londra; gli artisti di strada a Los Angeles e i percorsi tortuosi degli ultimi scritti di Franz Kafka tra Israele e i caveau svizzeri. Oltre che a Roma, ha vissuto a Parigi e Londra. Attualmente scrive per le pagine di cultura, esteri e costume della Stampa.

Tutti gli articoli di Fabio Sindici

Bergamot Station, Santa Monica - photo CalderOliver

Bergamot Station. Ultima fermata dell’arte in California

Una vecchia stazione ferroviaria si è trasformata, dagli Anni Novanta a oggi, in un vero e proprio polo creativo della West Coast americana, accogliendo gallerie,…

Commenta
Jusuf Hadžifejzović, Paintings montage

Un rendez-vous per Alberto Burri. A Città di Castello, per il centenario della nascita

Palazzo Vitelli, Città di Castello – fino al 18 ottobre 2015. Amici e colleghi, per una mostra e una due giorni di dialogo e confronto. Attraversando Città di Castello in lungo e in largo. È così che si…

Commenta
AES+F, 001. Inverso Mundus (The World Upside Down), Charity, episode #2, 2015

Inverso Mundus: i mostri perfetti di AES+F a Venezia

Magazzino del Sale n. 5 / Vitraria Museum, Venezia – fino al 22 novembre 2015. Un maiale squarta un macellaio, una squadra di poliziotti seduce un gruppo di black bloc, una hippie severissima stuzzica uomini nudi in gabbie…

Commenta
Philip Dodd, ex-direttore dell’Institute of Contemporary Arts di Londra

Musei privati di tutto il mondo, unitevi. Nasce la Global Private Museum Association, riunisce soggetti musei europei e orientali: obbiettivo? Bilanciare il dominio americano

È tempo di fusioni e alleanze nel mondo dell’arte. Se a Roma Macro, Palazzo Braschi e Galleria d’arte moderna del Comune si sono collegati nel nuovo polo museale del moderno e del contemporaneo, in Inghilterra la Creative Industries Federation riunisce, dal novembre……

Commenta