Carolina Gestri

Carolina Gestri

Profile: Carolina Gestri (Firenze, 1989) è neolaureata in Storia dell’Arte Contemporanea presso l'Università degli Studi di Firenze con una tesi magistrale incentrata sulla nascita e lo sviluppo della Performance Art in Italia. Ha portato a termine tirocini formativi presso il CCC (Center for Contemporary Culture) Strozzina a Firenze e l’organizzazione non profit di Milano Viafarini DOCVA. Aspirante curatrice, è stata selezionata per il corso-residenza CAMPO 13 presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino. Da gennaio 2013 è Art Editor per Reykjavik Boulevard (a guide for curious people).

Tutti gli articoli di Carolina Gestri

Gabriele Garavaglia, 299 792 458, 2015 - performance - courtesy CAR drde, Bologna - photo Carlo Favero

Giochi senza frontiere. La relatività a Bologna

Car Drde, Bologna – fino al 31 luglio 2015. Una mostra che dimostra la scoperta di Albert Einstein sulla relatività. In uno spazio che pare riesumare il format di Giochi senza frontiere. A patto però di giocare senza…

Commenta
Niccolò Morgan Gandolfi, Landslide, 2009

Niccolò Morgan Gandolfi bilocato a Bologna. Col suo banco ottico

Localedue / Car Drde, Bologna – fino al 9 maggio 2015. Gli spazi di una non profit e di una galleria si sommano per accogliere le opere dense di suggestioni di Niccolò Morgan Gandolfi. Lavori maturi, che rivelano…

Commenta
Exhibition View, Articolazioni oltre il linguaggio, la materia, il suo ritmo, le sue declinazioni. ph. Trial Version

Trial Version per la prima volta a Firenze. Con Elena Mazzi ed Elisa Strinna

Via del Moro 82 rosso, Firenze – fino al 29 marzo 2015. Trial Version è un gruppo di artisti e curatori, un progetto di occupazione che si muove nelle aree urbane e più precisamente agisce negli spazi abbandonati,…

Commenta
Joanna Piotrowska and Nefeli Skarmea, Tabledance, 2015 - performer Nefeli Skarmea

Al di là dell’essenza. Una mostra ispirata da Emmanuel Lévinas

Gallleriapiù, Bologna – fino al 4 aprile 2015. Ben undici sono gli artisti, italiani e stranieri, protagonisti della mostra “Altrimenti che essere” a cura di Andrea Bruciati. Il titolo della mostra riprende l’omonimo testo datato 1974 del filosofo…

Commenta
Natália Trejbalová, 32 min. RELAX (How to build an arcipelago) . 2, videoproiezione,audio di Matteo Nobile, 2015

Quando le noci di cocco uccidono più degli squali. Natália Trejbalová a Bologna

Localedue, Bologna – fino al 14 febbraio 2015. Un surreale equilibrio tra fatti e fotografie stock. Per un fenomeno che è proliferato su siti e blog, fino a trovare applicazione nel mondo con la costruzione dell’arcipelago artificiale Palm…

Commenta
Alexis Marguerite Teplin - La Grotta Rosa - veduta della mostra presso la Galleria CAR drde, Bologna 2014 - photo Dario Lasagni

La pittura in continua espansione di Alexis Marguerite Teplin

CAR drde, Bologna – fino al 15 novembre 2014. L’artista californiana porta a Bologna i lavori prodotti per il programma di residenza San Marino Calling, a cura di Maria Chiara Valacchi e promosso dalla Galleria d’Arte Moderna e…

Commenta
Eddie Spanier + Black Monk - Vhs Tape Loop in a Magnetic Field - photo Elisabeth Wadium

Eddie Spanier + Black Monk. E due lettori Vhs a Firenze

Xenos Arte Contemporanea, Firenze – fino all’8 novembre 2014. Nel nuovo spazio espositivo fiorentino – passato dalla centrale via Maggio al trafficato viale Petrarca – sono di scena Eddie Spanier e Black Monk. Che hanno unito le loro…

Commenta
Giulia Cenci, Almost invisible #5, 2014 plastic, cm 68 x 50 x 50

L’orizzonte a pochi centimetri da terra. Giulia Cenci a Pistoia

SpazioA, Pistoia – fino all’8 novembre 2014. Giulia Cenci mette in mostra le opere frutto della ricerca del suo ultimo anno di lavoro. Abituata a interventi site specific, è qui per la prima volta autrice di una sua…

Commenta
Moe Yoshida – Cani Correnti

Cani Correnti. La logica del capobranco a Bologna

Localedue, Bologna – fino al 3 ottobre 2014. Il motivo ornamentale “cani correnti” è presente in tutte le culture indoeuropee. Ma qui viene declinato in performance da Moe Yoshida. In mostra gli oggetti prodotti dall’artista. …

Commenta
Paolo Grassino - Ciò che resta, 2013, tubo corrugato e ferro. Foto Marco Russo - courtesy Eduardo Secci Contemporary

Cosa resta? Paolo Grassino per l’esordio di Eduardo Secci Contemporary

Eduardo Secci Contemporary, Firenze – fino al 31 maggio 2014. Il nuovo spazio toscano è assediato dalle imponenti opere dell’artista torinese Paolo Grassino. Che, in ogni ambiente della galleria, ha lasciato resti e figure reduci dall’irrefrenabile trascorrere del…

Commenta
Paul Branca - Social Sausage - veduta della mostra presso Localedue, Bologna 2014

Paul Branca: il primo americano in grado di vendere salsicce agli italiani

Localedue, Bologna – fino al 3 maggio 2014. Partecipare a un’inedita asta che segue l’andamento della serie di Fibonacci, vivere l’atto della vendita di opere d’arte come momento d’aggregazione e legame con l’artista. Tutti elementi di una “performance”…

Commenta
Nicola Melinelli, 2013, olio su tela - photo Enrico Gieri

Spettatore/opera. Un rapporto senza filtro nel progetto bolognese di Andrea Kvas

Car Drde, Bologna – fino al 18 gennaio 2014. L’artista Andrea Kvas ha ideato il progetto “Elephant Talk”. Per proporre una relazione libera e diretta tra opere esposte e visitatore….

Commenta
Davide Mancini Zanchi – R: Rivedere/Ripensare/Riproporre - veduta della mostra presso Adiancenze, Bologna 2013

Davide Mancini Zanchi svela i trucchi di Piero della Francesca

Adiacenze, Bologna – fino al 10 gennaio 2014. Davide Mancini Zanchi intraprende un viaggio all’insegna del disvelamento della pittura, percorrendo tre ambienti. Ognuno dedicato a un preciso momento che va a comporre la messa in discussione del mezzo…

Commenta
Lucia Leuci, Ritratto #2, resina, vetro, plastica, metallo, capelli sintetici, marmo, chips 24x18x 3 cm, 2013 - Localedue, Bologna

L’immaginario femminile. Di e con Lucia Leuci

Localedue, Bologna – fino al 20 dicembre 2013. Folle nelle piazze, nelle strade, all’interno di grandi magazzini, camminano in gruppo, in coppia, mano nella mano durante il sabato pomeriggio. Quanto tutto questo ci fa sentire in compagnia e…

Commenta
Maziar Mokhtari, Yellow pilgrim in front of former textile factory

Non è tutto oro quel che luccica. Maziar Mokhtari a Bologna

Galleria (+ Oltredimore), Bologna – fino all’11 gennaio 2014. All’interno dello spazio Manifattura delle Arti, a due passi dalla stazione centrale, si tiene la prima mostra personale italiana di Maziar Mokhtari, finalista del Talent Prize 2013….

Commenta