Anna Saba Didonato

Profile:

Tutti gli articoli di Anna Saba Didonato

Doppelgänger - foto alessandro schneider5

Un po’ casa, un po’ galleria. Arriva il momento del debutto per il nuovo spazio barese Doppelgänger, ad Artribune lo raccontano i due promotori…

Si chiama Doppelgänger, che in tedesco sta per “sdoppiamento”. Perché è un po’ casa, un po’ galleria. Una galleria-abitazione piazzata nel cuore della Bari vecchia, un’ampia location di 500 metri quadrati all’interno dell’antico palazzo Verrone. Dello spazio vi abbiamo anticipato caratteristiche e qualche……

Commenta
Mauro Staccioli - da sinistra a destra

Calabria contemporanea

Fuori dalle rotte consuete dell’arte attuale. Era la frase che si poteva dire a proposito della Calabria, e in particolare di Catanzaro. Ma da una mezza dozzina d’anni la situazione è cambiata, e sta cambiando ancora. Grazie a…

Commenta
La facciata della casa galleria a Bari

Si chiama Doppelganger, che sta per sdoppiamento. Un po’ casa, un po’ galleria: debutto il 4 giugno con Giovanni Ozzola per il nuovo spazio barese

A Bari l’arte contemporanea si sdoppia con Doppelganger, dal tedesco “sdoppiamento”, e genera un ibrido curioso e totalizzante. Una galleria-abitazione, nel cuore della città vecchia. Già, perché l’ampia location di 500 metriquadrati, all’interno dell’antico palazzo Verrone, sarà sia luogo espositivo che ambiente……

Commenta
Ian Tweedy - Spirito Due, Santo Spirito in Sassia, Roma 9

Bello per un giorno. A Roma arriva Ian Tweedy per il terzo Step di Spirito Due, a Santo Spirito in Sassia. Ma ci sono le foto e il video-blitz con Ludovico Pratesi

Era Ian Tweedy il protagonista del terzo e ultimo appuntamento di Spirito Due, un progetto ideato e curato a Roma da Valentina Ciarallo, promosso da Giubilarte Eventi in collaborazione con Enel. Per il quale gli artisti invitati sono chiamati a confrontarsi con l’antico……

Commenta
Gli artisti finalisti (foto Michele Falcone)

Responsabilità illimitata. Emiliano Maggi e Tomaso De Luca vincono ex aequo il Premio Lum per l’Arte Contemporanea

Come dicevamo ieri, questa sarà ricordata come la settimana dei premi d’arte: e infatti non è ancora finita. Arriva dalla Puglia la notizia che Emiliano Maggi e Tomaso De Luca sono i vincitori ex aequo del Premio Lum per l’Arte Contemporanea, e……

Commenta
Gianni Berengo Gardin

I creativi e la loro Prima volta. Da Francis Alÿs a Vinicio Capossela, a Bari ci fanno un festival

“Una rassegna multidisciplinare di arti e saperi, che ibrida le possibilità sperimentali tra più linguaggi artistici e simbolici”. Così, alla sua prima edizione, si presenta a Bari Frontiere – La prima volta, nelle parole di Oscar Iarussi, presidente della Fondazione Apulia Film Commission,……

Commenta
la croce dei mari - saverio todaro 2011

Water specific. In acqua o sui moli, è il porto vecchio di Bari la location delle installazioni del progetto Amarelarte

Mentre l’estate va spegnendosi, si accendono i riflettori sul Porto vecchio della città di Bari che fino all’8 ottobre diventa location d’eccezione di un “percorso espositivo navigabile”. Amarelarte, questo è il titolo ironico e variamente declinabile del progetto di arte pubblica ideato da Bruno……

Commenta
Daniel Buren - Camminare sull’acqua: lavoro in situ - 2011

Arte & vino. Imbattibile Toscana

Una fattoria che risale al Settecento, nella zona di Cortona. Quella del celeberrimo e delizioso vino Syrah. E poi due collezionisti. E la storia comincia….

Commenta
Chiara Fumai - The girl with the blanket (Specimen 68) - 2008 - courtesy l'artista

Chiara Fumai e le sedute spiritiche

Chiude domani una personale oscura e stimolante. Quella che Chiara Fumai ha allestito a Bari, da Muratcentoventidue. Con gli spettri aleggianti di Madame Blavatsky, Valerie Solanas, Rosa Luxemburg……

Commenta
I.D.ENTITY

Dall’identità individuale a quella collettiva, nel brindisino nuovo progetto artistico-sociale dell’associazione I396

Lo scorso anno organizzarono una raccolta fotografica di ritratti del passato, “una sorta di laboratorio interattivo aperto a tutta la cittadinanza”, che andò a costituire una mostra tematica; affiancato da un reportage fotografico sui volti più rappresentativi di gente nata nel paese…….

Commenta
Alessio Rota - Pollest - 2011 - courtesy Galleria Paolo Erbetta, Foggia

Periferie incolori. Sono quelle di Alessio Rota

Le zone ai margini delle nostre città. Un tema che affascina da quasi un secolo gli artisti, e i pittori in particolare. E così, anche un giovane abruzzese dice la sua in merito. Succede da Paolo Erbetta a…

Commenta
Interno del magazzino Nervi

L’Italia che tiene al suo patrimonio culturale. In Puglia, salvato dall’incuria il Magazzino Sofisticazione Sali di Pier Luigi Nervi

Non perdiamo occasione per lanciare l’allarme in caso di pericolo per le prospettive di tutela e salvaguardia del nostro patrimonio culturale, né ci tiriamo indietro quando qualche segnale positivo arriva in senso virtuoso. Ne è una dimostrazione l’iniziativa di AIPAI e Ibam-Cnr……

Commenta
Massimo Torrigiani

Cinque volte Shanghai

Ai Giardini della Biennale abbiamo incontrato Massimo Torrigiani. Qui ha partecipato al progetto di Dora Garcia, “L’inadeguato”. Il nostro incontro a Venezia non è casuale,…

Commenta
Nicola Nunziata e Olaf Nicolai

L’estate pugliese? Scandita dal Premio Lum, verso la seconda edizione. E intanto arriva l’incendiario Giorgio Androtta Calò…

Il 4 luglio scorso sono terminate le attività laboratoriali dirette da Liliana Moro e Olaf Nicolai – incentrate rispettivamente sul suono e sulle motivazioni per cui fare arte – e coordinate da Antonella Marino. Adesso, conclusi i seminari, i dodici artisti selezionati……

Commenta
Benevento, chiesa di Santa Sofia

E l’italia va. Il sito seriale I Longobardi in Italia è il quarantaseiesimo tricolore protetto dall’UNESCO

È dall’UNESCO che proviene l’ultimo prestigioso riconoscimento per il patrimonio culturale italiano. Da ieri sera, infatti, l’Italia può vantare il suo 46mo sito iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, confermandosi al primo posto assoluto, davanti a Spagna e Cina. Si tratta……

Commenta
Neighborhood - Viviana Checchia, Anna Santomauro, Vincenzo Estremo, Angela Vettese - 03 June 2011 - © Fondazione Bevilaqua La Masa

Germania-Romania, incrocio fra Oriente e Occidente con le prossime curatrici in residency di vessel

Continua il viaggio di vessel, la brillante realtà pugliese che dopo aver ormeggiato a Venezia, alla banchina della Fondazione Beviliacqua La Masa, per gli Open Studios – Atelier BLM 2011, riparte col vento in poppa per Bari. Un crocevia tra Oriente e……

Commenta
Cesare Pietroiusti

Il “vero” Padiglione italiano è in esilio. In Spagna

Esperienze artistiche marginali, non riconosciute, ignorate dai musei e dal sistema. Ecco il Museo dell’arte contemporanea italiana in esilio. Un progetto d’arte sociale di Cesare…

Commenta
Michael Parekowhai - la Nuova Zelanda alla 54esima Biennale di Venezia 1

La Biennale stanca? C’è sempre la pausa musicale al padiglione neozelandese…

Se passeggiando per il dedalo di calli veneziane, traversando campielli e ponti assolati, a un certo punto sentirete il bisogno di riposarvi e cercare un po’ di refrigerio, Artribune è qui a suggerirvi una sosta ritemprante. Andate verso Dorsoduro, a Palazzo Loredan……

Commenta
Philippe Daverio

Philippe Daverio ecumenico: “A Nord del Gottardo mostra didattica per bambini, a Sud una sagra paesana…”

La metafora colta e raffinata come ricorrente e quasi esclusivo escamotage comunicativo. Per arrivare dritto al cuore col suo pensiero, efficace e convincente. Con il Gottardo a fare sa spartiacque a due visioni lontane – ma neanche troppo – del contemporaneo. Fra……

Commenta
Pio Baldi

“Scollamento fra intellettuali e arte contemporanea, e la colpa è anche la vostra”. Pio Baldi tira le orecchie anche ad Artribune…

Mal ce ne incolse, dall’aver incontrato il presidente del Maxxi Pio Baldi in giro per le sale della bella mostra di Pier Paolo Calzolari a Ca’ Pesaro, e dal non aver resistito dal fargli qualche domanda su questi primi giorni di Biennale…….

Commenta
Danilo Eccher, in pole per il Maxxi

“Precisa e composta, ma senza brividi”. Le prime impressioni – e qualche consiglio – di Danilo Eccher

Si incrociano un po’ tutti, in questi giorni, i protagonisti di questo nostro spesso nervoso e contrastato artworld italico, comunque attento e intenzionato a non mancare a un eventissimo come la biennale. Nel buio del Padiglione Cile scorgiamo la sagoma di Danilo……

Commenta
Pagina 1 di 2
12