Alessia Delisi

Alessia Delisi

Profile: Classe 1981, Alessia Delisi inizia la sua carriera di giornalista subito dopo la laurea in Filosofia Estetica che consegue con il massimo dei voti e con una tesi su Rayuela di Julio Cortázar. Da allora la passione per l’arte non l’ha più abbandonata. Amante di uno stile sintetico e innovativo, è alla costante ricerca di un contenuto capace di dare corpo a immagini divenute ormai parte integrante del nostro contemporaneo. Ha lavorato per una nota galleria d’arte milanese ed è coautrice di una pellicola indipendente argentina. Attualmente si occupa di critica d’arte e, come giornalista, collabora, tra le altre, con le redazioni di WU Magazine, Club Milano, Taste of Milano e White Sposa.

Tutti gli articoli di Alessia Delisi

Salvatore Fiume, Il toro dell'isola, 1960

La Sicilia secondo Vittorio Sgarbi

Ex Stabilimento Florio, Favignana – fino al 12 ottobre 2014. Una mostra curata da Vittorio Sgarbi ripercorre un secolo d’arte siciliana. Un omaggio alla pittura, con opere di Guttuso, Pirandello, Guccione, Iudice e molti altri. Ma anche alla…

Commenta
Clayton Brothers, Time To Come Clean, 2013, mixed media on paper, 84x58 cm

Fin qui tutto bene. I Clayton Brothers a Milano

Antonio Colombo Arte Contemporanea, Milano – fino al 1° febbraio. Le infinite potenzialità espressive che la figura umana contiene, le metamorfosi e le distorsioni cui sono soggetti tanto i corpi quanto i volti. Al centro della poetica dei…

Commenta
Dasha Shishkin, Survival takes a good memory, 2012

Le traiettorie perverse di Dasha Shishkin

Una folla di ambigui personaggi i cui nasi, come altrettante antenne, sembrano guidare i loro gesti: curiosi, alle volte violenti, senz’altro divertiti. Sono i protagonisti delle opere di Dasha Shishkin, in mostra fino al 23 marzo alla Giò…

Commenta
Jorge Pedro Nunez, Fontana et le chien, 2012, Vynil records, metal

Otra Mirada. L’America Latina secondo Francesca Minini

Otto artisti, differenti per soluzioni estetiche e concettuali, ma accomunati dall’appartenenza all’America Latina. Sono i protagonisti di una mostra che dà voce a una dimensione culturale che, se da un lato è spesso ritenuta energica ed esplosiva, dall’altro…

Commenta
Emma Ciceri, Anatomia - Folle, 2013, video colour and sound, loop, Courtesy Gallleria Riccardo Crespi and the artist

The whole part

Anatomizzare gli spazi affollati, mettendo a fuoco l’irriducibile gestualità del singolo. Un’operazione chirurgica messa in scena da Emma Ciceri alla Riccardo Crespi di Milano. Fino al 23 febbraio….

Commenta
Kounellis

Otto artisti e un mistero. Quello de “Il posto delle fragole”

Jannis Kounellis e Cesare Pietroiusti, Maria Morganti e Serse, Letizia Cariello e Adrian Paci, Michelangelo Pistoletto e Marzia Migliora. Sono gli artisti che ogni domenica…

Commenta
Eugenio Merino - Celebrating Destruction

Le ossimoriche provocazioni di Eugenio Merino

Alla galleria Jerome Zodo Contemporary di Milano è di scena l’artista spagnolo Eugenio Merino. Attraverso le sue euforiche pantomime della realtà, porta lo spettatore a interrogarsi sui paradossi della storia contemporanea. Fino al 20 luglio….

Commenta
Nanda Vigo, SOTTO ZERO, Courtesy Galleria Allegra Ravizza

Di luce e di vetro

Alla galleria Allegra Ravizza di Milano una mostra celebra il lavoro di Nanda Vigo, artista, designer e architetto che attraverso la luce ha pensato il concetto di tempo. Fino al 18 luglio. …

Commenta
Meric Algun Ringborg, Untitled (tree top project), 2009-ongoing

Elogio dell’incompletezza

A Milano, presso la galleria Francesca Minini, una collettiva che, attraverso le più svariate partiche artistiche, chiama in causa i concetti di finito e non finito, compiuto e da compiersi. Invitando così il visitatore a prendere parte al…

Commenta
Oky Rey Montha - The Moment - 2011-12

La sapienza di Oky Rey Montha

Fino al 1° giugno, alla Primo Marella Gallery di Milano sono in mostra una ventina di lavori inediti dell’artista indonesiano Oky Rey Montha, alias Kyre. Che fa della propria difficile esistenza il soggetto privilegiato dell’arte….

Commenta
Stuart Semple - I fall apart (parte di un dittico)

La (società di) massa letta attraverso l’indie rock

Alla galleria Uno+Uno di Milano sono allestite le opere dell’artista britannico Stuart Semple. Che gioca con i detriti culturali della società di massa, catturando frammenti di realtà in rapido divenire. Fino al 31 maggio….

Commenta
Open Art, Milano - AAM 2012

E l’accessibilità vola verso Miami e Hong-Kong. Parla miss AAM

68 gallerie nazionali e internazionali e più di 150 artisti provenienti da tutto il mondo. Parliamo di AAM – Arte Accessibile Milano, fiera d’arte contemporanea che a metà aprile ha animato Spazio Eventiquattro e PwC Experience, sede del Sole 24 Ore e di PwC. Un bilancio insieme all’ideatrice e qualche succosa novità….

Commenta
Will Benedict- Day Traitor (Doris) - 2012

Il brusio delle cose

Per la prima volta a Milano, presso la galleria Giò Marconi, una serie di lavori inediti che chiamano in causa il ruolo della pittura e della fotografia. Nonché quello dello spettatore come turista. Fino al 19 maggio, protagonista…

Commenta
Vitshois Mwilambwe Bondo - Sublim - 2011-12

Vitshois Mwilambwe Bondo e le sue geografie emotive

Fino al 27 aprile, alla Primo Marella Gallery di Milano, è di scena il giovane congolese Vitshois Mwilambwe Bondo. Che riflette, con i suoi collage e le sue installazioni, sul concetto di corpo e sull’ambiguo ruolo politico dell’arte….

Commenta
Leo Ferdinando Demetz - Oxygen - 2011

A human prison

Siamo alla Galleria Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter di Milano. Dove i busti lignei di Leo Ferdinando Demetz mettono a nudo un’umanità imprigionata nelle angosciose inquietudini contemporanee. Fino al 13 aprile….

Commenta
Claudio Gobbi - Sevan, Armenia

La culla della cristianità

Allo Studio Guenzani di Milano, fino al 31 marzo è allestita la seconda personale di Claudio Gobbi. Che, attraverso 25 fotografie di chiese armene sparse tra l’Europa e l’Asia, riflette sugli incerti confini culturali del vecchio continente….

Commenta
Un'opera di street art prodotta per la prima edizione del Bloop festival, a Ibiza

Aspettando Ibiza. A giugno l’arte va in vacanza, sull’isola del divertimento. Con il Bloop Festival. Una mostra a Milano anticipa l’evento: ecco la foto-gallery dell’opening

Beautiful Boxes: contenitori di bellezza. Ma oltre l’apparenza, il contenuto c’è? Questo il provocatorio tema della mostra allestita a Milano dal 13 al 19 marzo presso l’open space Via Dante 14. Evento che anticipa Bloop, festival internazionale di cultura e arte contemporanea,……

Commenta
John Latham / Lee Ufan - inaugurazione della mostra presso la Lisson Gallery, Milano 2012 - photo Daniele Venturelli

Human Perspectives

Alla sede milanese della londinese Lisson Gallery, doppia personale per due artisti nati nella prima metà del secolo scorso. John Latham e Lee Ufan indagano l’articolato universo umano, fino al 23 marzo….

Commenta
Johnny Rozsa - Leigh Bowery photograped for a series of Christmas Card - 1986

La provocazione ti fa bella

Indimenticabile Leigh Bowery. Artista, stilista, performer, ma soprattutto diva. Da Camera16, a Milano, si racconta la storia di un genio fuori dagli schemi. Grazie alle fotografie di Fergus Green e Johnny Rozsa. Fino al 31 marzo….

Commenta