Alessandro Marzocchi

Alessandro Marzocchi

Profile: Alessandro Marzocchi (Milano, 1986) è studente presso l’Università degli Studi di Parma, curatore e speaker radiofonico. Specializzato in arte contemporanea, da anni ha un conto aperto con La Mariée mise à nu par ses célibataires, même. Ha realizzato una serie di saggi sulla figura di Marcel Duchamp, su Jean-Michel Basquiat e sull’architettura giapponese. Ha curato la mostra “Black in White” (Parma 2007), e diverse esposizioni presso la Galleria Il Sipario di Parma, tra cui: “Mario Sironi” (2007), “Mino Maccari – Il difetto dell’intelligenza” (2008), “Corsi a vedere il colore del vento” (2010), “Titina Maselli – Annullare la facilità” (2010), “Omar Galliani 1981-2006...attraverso” (2010) e “Ut Pictura – Mario Schifano e Piero Pizzi Cannella” (2010). Dal 2011 collabora con Artribune.

Tutti gli articoli di Alessandro Marzocchi

Nicola Samorì, Ligne Robuste, 2012

La rievocazione della pittura. Samorì alla Galleria Mazzoli

Mazzoli non perde colpi. Alla galleria modenese, fino al 30 marzo, ritroviamo Nicola Samorì, un grande della pittura contemporanea, in una riflessione amara sui limiti della pittura e sul ruolo della tradizione. Una serie di dipinti pensati appositamente…

Commenta
David Bowie

Il Duca Bianco c’è. David Bowie compie 66 anni e festeggia insieme a Tony Oursler: disco nuovo in arrivo e intanto un video a quattro mani

Lo davano tutti per disperso, scomparso nella caotica New York, isolato rispetto allo show business che di lui aveva fatto un’icona, malato terminale e disilluso nei confronti del panorama musicale (è di quest’estate il rifiuto di partecipare all’inaugurazione delle Olimpiadi londinesi, nonostante……

Commenta
Niños du Brasil

Se Nico Vascellari ci fa ballare a suon di maracas. Sperimentazione hardcore brasileña per un disco distorto e gioioso. Album, singolo e video dei Niños du Brasil

Che Nico Vascellari fosse interessato alla musica già si sapeva. Che gran parte delle sue performance fossero un coacervo di noise e sperimentazioni sonore, e che lo stesso Vascellari fosse stato coinvolto in una serie di band dai nomi improbabili e dalla……

Commenta
Lautréamont, al Teatro della Tosse di Genova

Gorghi teatrali a Genova. In scena al Teatro della Tosse il Conte di Lautréamont : ovvero, un omaggio appassionato a Isidore Ducasse

Hypnoteratra, ad un anno di distanza dall’esordio assoluto in teatro, ritorna con uno spettacolo dedicato a Isidore Ducasse, meglio conosciuto come Conte di Lautréamont, autore del capolavoro letterario intitolato I Canti di Maldoror. Fino all’11 novembre è in scena, presso il Teatro……

Commenta
Lights/out Pasubio - Parma 2012

Parma chiama Italia

Resoconto di una notte differente nella quale, tra errori di valutazione, ingenuità e punti oscuri, abbiamo toccato con mano le potenzialità della cultura quando viene…

Commenta
Carlo Benvenuto - Portrait - 2009 - courtesy Galleria Mazzoli, Modena

Modena caput mundi. Parla Emilio Mazzoli

Arte Povera, e quindi Gian Enzo Sperone. È stata la grande intervista che abbiamo pubblicato sul numero 6 di Artribune Magazine. Il pendant più naturale…

Commenta
Francesco Carone - Luogo Pio Colleoni, Bergamo 2012 - photo Maria Zanchi

Il luogo della contemporaneità. A Bergamo.

Ma siamo davvero sicuri di conoscere il valore di un luogo del contemporaneo? È contemporaneo un museo, magari vuoto e tenuto in piedi solo grazie a qualche fondo pubblico? È contemporanea una Biennale, dove partecipano, generalmente, solo gli…

Commenta
Liebe Ist Fur Alle Da - Deluxe Box Set

Sangue, marmo e vibratori. Sul design musicale

Ormai una percentuale maggioritaria degli ascoltatori scarica – più o meno legalmente – la propria musica direttamente dal web. In forma digitale. Che ne è…

Commenta
Lana del Rey

Lana del Rey, o della perfetta costruzione del manufatto pop

Non (ci) bastavano Amy Winehouse e Lady Gaga? Ovviamente no, soprattutto se la prima se n’è andata e la seconda è passato al “quadro successivo”….

Commenta
Mimmo Paladino - Senza titolo - 2011

La Storia in galleria. Mimmo Paladino ed Emilio Mazzoli

Nell’anno della Transavanguardia, non poteva mancare la presenza del gallerista che più ha promosso e sostenuto il movimento. Per questo la personale di Paladino da Mazzoli vale una visita e, soprattutto, una chiacchierata con Emilio….

Commenta
Nicolas Jaar, The Prism

Ma quale crisi dell’industria discografica? La chicca della primavera è The Prism, di Nicolas Jaar. Tutti lo vogliono, tutti lo comprano

Non si registrano più le vendite di una volta. E non ci sono più i dischi di una volta. Un ritornello ormai banale, sulla bocca di chiunque, oggi, provi a fare due considerazioni in ambito musicale. Banale, certo, se non fosse per……

Commenta
Gabriele Munter - Tutzing

L’isola felice dei musei? È a San Diego. Alla faccia della crisi, sui due musei della città piovono donazioni milionarie. Da un collezionista redento…

Opere di artisti come Egon Schiele, Otto Dix, Gustav Klimt, Franz Kline, e anche Piero Manzoni, a testimonianza della raffinata ricerca trentennale di uno dei più grandi collezionisti californiani dell’ultimo secolo. Per un valore di qualcosa come 40 milioni di dollari. Sono……

Commenta
Ricardo Villalobos, foto Lars Borges

Cortocircuiti musicali. Al Teatro Regio Parma è tempo di techno: Ricardo Villalobos al posto di Giuseppe Verdi

Niente Traviata, niente tenori e grandi orchestre, niente signore impellicciate. Per una notte il Teatro Regio di Parma si trasforma in spazio d’avanguardia e apre le proprie porte al talento di Ricardo Villalobos che, in compagnia di Max Loderbauer e Gianluca Petrella,……

Commenta
Nike Air Foamposite One "Galaxy"

Fashion victims. Cosa non si fa per un paio di scarpe. E in Florida arriva pure la polizia a sedare il popolo dei Nike-lovers

Si chiamano Nike Air Foamposite One – All-Star “Galaxy”, costano più di mille dollari e sono responsabili di uno dei casi mediatici più interessanti delle ultime ore. Il lancio di questo oggetto del desiderio ha scatenato una vera e propria isteria di……

Commenta
Cosimo Terlizzi - Montana Hotel - 2010

Visioni, confessioni, biografie

Scultura, fotografia, video e performance nella retrospettiva bergamasca dedicata a Cosimo Terlizzi. Spiritualità e intime biografie animano gli spazi della Traffic Gallery. Con un occhio sempre rivolto al panorama culturale della città. Fino al 3 marzo….

Commenta
Brendan Lynch - veduta della mostra presso la Galleria Thomas Brambilla, Bergamo 2012

Giovani artisti hipster crescono. Brendan Lynch a Bergamo

Un giovane artista statunitense in residenza a Bergamo. Capita anche questo nell’arte globalizzata. Il risultato è alla Galleria Thomas Brambilla, fino al 12 febbraio….

Commenta
Giocatori di carte, l'opera record

Il più caro di sempre? È Paul Cézanne. Il Qatar polverizza ogni record e si porta a casa I giocatori di carte per 250 milioni di dollari

Ricordate quando nel 2006 venne venduto N.5 di Jackson Pollock per l’astronomica cifra di 140 milioni di dollari? All’epoca sembrò un’enormità, un record assoluto ed irraggiungibile, tanto più che i primati raggiunti in precedenza (Gustav Klimt e Vincent van Gogh) appartenevano ad artisti più “storicizzati”,……

Commenta
Nicolas Jaar

Nicolas Jaar approda al PS1. E porta la sperimentazione musicale nel museo più sperimentale di New York…

Serata da non perdere, quella del 5 febbraio, per chi fosse alle prese con la neve di New York, invece che con quella di Roma. Il MoMA PS1, la controparte contemporanea e sperimentale del Museum of Modern Art, e Pitchfork, la webzine……

Commenta
Riccardo Scamarcio

“Noi produciamo cultura e reddito”. Artisti in auto-gestione

La nascita dell’associazione Artisti 7.6.07 e la tutela dei diritti connessi al diritto d’autore. Un’occasione per riflettere sulla gestione dei proventi legati alla cultura, sulla…

Commenta
DH

Money is his medium. Damien Hirst imperversa con le sue undici spot-exhibition in tutto il globo, ed Hennessy Youngman lo immortala alla sua maniera…

Di Hennessy Youngman si è già parlato più volte qui su Artribune. Di Damien Hirst pure. Eppure l’imperdibile video con cui Hennessy inaugura il nuovo anno di Art Thoughtz merita almeno una segnalazione. All’artista più chiacchierato del momento, viste le undici personali……

Commenta
La postcard griffata Yoko Ono

Da queste parti si protesta? Io non posso mancare. Yoko Ono corre in soccorso dell’occupy-people newyorkese, orfano di Zuccotti Park causa gelo

È arrivato ormai il pieno inverno, e con esso lo sgombero e la chiusura del celebre Zuccotti Park, luogo deputato alle proteste del movimento Occupy Wall Street. Ma le proteste non si fermano. In attesa di nuove occupazioni, nuovi cortei davanti alle……

Commenta
Pagina 1 di 3
123