Around the world. Libri per globetrotter

La voglia di viaggiare non vi abbandona? Allora eccovi otto spunti per sortite d’ogni genere. A misura di globetrotter, per muoversi anche con la fantasia.

Filippo Minelli. Atlante dei Classici Padani – Krisis Publishing
Filippo Minelli. Atlante dei Classici Padani – Krisis Publishing

SEI IN TEMPO CON ABO
Terzo viaggio nell’Enciclopedia concepita da Achille Bonito Oliva, terza declinazione del suo fil rouge: il tempo. Che ora si fa inclinato, unendo Lucrezio ad Einstein. E così le coordinate mutano, si rendono mobili, soggettive.
Enciclopedia delle arti contemporanee. Volume III – Electa – www.electaweb.it

Paolo Solari Bozzi – Zambian Portraits – Skira
Paolo Solari Bozzi – Zambian Portraits – Skira

MAL D’AFRICA
4 mesi, 10mila chilometri, 1 Paese come lo Zambia, percorso fin nelle sue propaggini estreme. Sono le coordinate del percorso compiuto da Paolo Solari Bozzi insieme alla moglie. Il frutto sono 122 immagini in un volume di 35×35 cm.
Paolo Solari Bozzi – Zambian Portraits – Skira – www.skira.net

Fiona Hall. Wrong Way Time – Piper Press
Fiona Hall. Wrong Way Time – Piper Press

AUSTRALIAN LAGOON
Secondo voi lettori, è stato il terzo padiglione più interessante della Biennale di Venezia appena conclusa. L’omaggio di Fiona Hall alla sua terra e ai suoi abitanti – ai suoi primi abitanti, innanzitutto – è forse quello che meglio interpreta il tema della rassegna.
Fiona Hall. Wrong Way Time – Piper Press – www.piperpress.com.au

Antonio Rovaldi. Orizzonte in Italia – Humboldt Books
Antonio Rovaldi. Orizzonte in Italia – Humboldt Books

GRAND TOUR
La penisola, nel 2011; la Sardegna, nel 2014. Ci vuol tempo, se il mezzo di trasporto è la bicicletta. Questo è stato il tour di Antonio Rovaldi. Con tante fotografie di orizzonti, fra cielo e mare, Luigi Ghirri e Pino Pascali.
Antonio Rovaldi. Orizzonte in Italia – Humboldt Books – www.humboldtbooks.com

Ylva Ogland. She, an introduction – Silvana Editoriale
Ylva Ogland. She, an introduction – Silvana Editoriale

SVEZIA NEL PROFONDO
Questo è un viaggio da fare stando sul divano. Tanto la mostra alla Bonniers Konsthall è finita quest’estate. Però c’è un importante catalogo retrospettivo su Ylva Ogland, artista svedese poco nota in Italia. Ed è un peccato.
Ylva Ogland. She, an introduction – Silvana Editoriale – www.silvanaeditoriale.it

Making Africa – Vitra Design Museum
Making Africa – Vitra Design Museum

AFRIKA
A book that focuses on creative accomplishments on the continent, without being obsessed with the usual tropes of recycling, humanitarian design or traditional crafts” (Okwui Enwezor). Ed è tutto detto. Se non l’avete vista al Vitra, la mostra ora è allestita al Guggenheim di Bilbao.
Making Africa – Vitra Design Museum – www.design-museum.de

Rossella Menegazzo & Stefania Piotti – Wa – Phaidon:L’ippocampo
Rossella Menegazzo & Stefania Piotti – Wa – Phaidon:L’ippocampo

GIAPPONE IERI E OGGI
Una giacca di Rei Kawakubo per Comme des Garçons del 1983 e un kosode del periodo Edo. È indiscutibile: i giapponesi sì che ce l’hanno un’identità nazionale, anche a livello creativo. Inutile dire quanto sia affascinante attraversarla.
Rossella Menegazzo & Stefania Piotti – Wa – Phaidon/L’ippocampo – www.phaidon.com / www.ippocampoedizioni.it

Filippo Minelli. Atlante dei Classici Padani – Krisis Publishing
Filippo Minelli. Atlante dei Classici Padani – Krisis Publishing

DELLA PADANIA
Ci siamo: finalmente è uscito il libro del progetto di Filippo Minelli, Atlante dei Classici Padani. Ve ne abbiamo già parlato e ci torniamo con gran gusto. Perché qui si tratta di oltre 700 pagine di rotatorie e giardinismo, compro oro e superstore.
Filippo Minelli. Atlante dei Classici Padani – Krisis Publishing – www.krisispublishing.com

Marco Enrico Giacomelli

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #27

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

CONDIVIDI
Giornalista e dottore di ricerca in Estetica, ha studiato filosofia alle Università di Torino, Paris8 e Bologna. Ha collaborato all’"Abécédaire de Michel Foucault" (Mons-Paris 2004) e all’"Abécédaire de Jacques Derrida" (Mons-Paris 2007). Tra le sue pubblicazioni: "Ascendances et filiations foucaldiennes en Italie: l’operaïsme en perspective" (Paris 2004; trad. sp., Buenos Aires 2006; trad. it., Roma 2010), "Another Italian Anomaly? On Embedded Critics" (Trieste 2005), "La Nuovelle École Romaine" (Paris 2006), "Un filosofo tra patafisica e surrealismo. René Daumal dal Grand Jeu all'induismo" (Roma 2011), "Di tutto un pop. Un percorso fra arte e scrittura nell'opera di Mike Kelley" (Milano 2014), "Un regard sur l’art contemporain italien du XXIe siècle" (Paris 2016, con Arianna Testino). In qualità di traduttore, ha pubblicato testi di Deleuze, Revel, Augé e Bourriaud. Nel 2014 ha curato la mostra (al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano) e il libro (edito da Marsilio) "Achille Compagnoni. Oltre il K2". Ha tenuto seminari e lezioni in numerose istituzioni e università, fra le quali la Cattolica, lo IULM, l'Università Milano-Bicocca e l'Accademia di Brera di Milano, l’Alma Mater di Bologna, la LUISS di Roma, lo IUAV di Venezia, l'Accademia Albertina di Torino. Redige (insieme a Massimiliano Tonelli) la sezione dedicata all'arte contemporanea del rapporto annuale "Io sono cultura" prodotto dalla Fondazione Symbola. Insegna alla NABA di Milano. È vicedirettore editoriale di Artribune e direttore responsabile di Artribune Magazine.