Natale 2014 a Madrid. Nove mostre da non perdere

Temete il freddo e non vi sognate nemmeno di andare verso nord per le vostre vacanze di Natale, Capodanno ed Epifania? Allora scegliete Madrid. Ecco qui una miniguida da stampare e portare con voi.

Se avete scelto Madrid come destinazione per le vostre vacanze invernali, fra una tapas e una caña, ecco dieci consigli sui luoghi da visitare tra arte e cultura.
Si incomincia con il Palacio de comunicaciones in plaza Cibeles. Oggi sede del Comune di Madrid, il simbolico edificio ospita anche un centro espositivo che, fino al 1° marzo, presenta la Collezione Abelló, ultima della serie di mostre dedicate ai grandi mecenati al servizio dell’arte.  Sono esposte circa 160 opere tra pittura, scultura e disegni, provenienti dalla collezione privata di Juan Abelló e Anna Gamazo. Bacon, Goya, Modigliani, Canaletto, Picasso e Sorolla sono solo alcuni degli artisti presenti.
Lasciandosi plaza Cibeles alle spalle, si risale calle de Alcalá per arrivare al prestigioso Circulo de Bellas Artes. L’edificio, progettato dallo stesso architetto del Palacio de Comunicaciones, Antonio Palacios, propone ora tre diverse esposizioni: Escritura experimental en Espana. 1963-1983, raccolta di opere sperimentali dei maggiori artisti spagnoli degli Anni Sessanta e Settanta; Francisco Ibáñez, el mago del humor, mostra dedicata ai disegni dell’illustratore di Barcellona; El arte del perfume 1889-2014, esposizione di grande successo proveniente da New York incentrata sul profumo come supporto per la produzione artistica, che vede l’associazione di determinati profumi a determinati movimenti artistici. Da non perdere è però la magnifica terrazza del Circolo, che permette una visione a 180 gradi di Madrid. Suggeriamo di visitarla verso l’ora del tramonto per godere degli splendidi colori del cielo della città.

Palacio de Comunicaciones, Madrid
Palacio de Comunicaciones, Madrid

Scendendo verso Atocha, per il paseo del Prado, s’incrocia il così detto “triangolo dell’arte”. I celebrati Museo del Prado, Museo Thyssen-Bornemisza e Museo Reina Sofía si affacciano tutti su questo lungo viale alberato. Tra le proposte offerte dai tre musei: Las Ánimas de Bernini. Arte en Roma para la corte española al Prado, Impressionismo Americano al Thyssen (di queste due mostre potete leggere le ampie recensioni che abbiamo pubblicato nei giorni scorsi), Luciano Fabro e Republica di Juan Luis Moraza al Reina Sofía. Quest’ultima intrigante esposizione offre una selezione di opere dello scultore spagnolo che indagano il concetto di museo come luogo prediletto di interazione del cittadino con il suo ambiente sociale. Il museo diventa per l’artista una “repubblica”, assumendo in questo modo il ruolo di sistema di partecipazione.
Un’altra tappa necessaria è il Caixa Forum,anch’esso situato lungo il paseo del Prado. Il centro espositivo nasce in una vecchia centrale elettrica restaurata con maestria dagli architetti svizzeri Herzog & de Meuron, arricchito poi dall’adiacente giardino verticale opera del botanico francese Patrick Blanc.

Matadero Madrid
Matadero Madrid

Se passeggiate per le multietniche vie del quartiere di Lavapiés, non potete non fermarvi a osservare la serie di murales che decorano le pareti esterne della Tabacalera,centro sociale ed espositivo ricavato negli spazi di una antica fabbrica di tabacco. Sono trentadue i writer di fama internazionale che a maggio del 2014 si sono dati appuntamento per realizzare più di cento metri lineari di arte pubblica.
Il Matadero è un altro spazio imperdibile nel tour culturale di Madrid. Quello che all’epoca era un mattatoio è stato recentemente ristrutturato per dar vita a un centro culturale che ospita esposizioni, spettacoli teatrali, conferenze, workshop, ristoranti e concerti. Il consiglio è di controllare giornalmente la programmazione, data la varietà delle proposte.  Ugualmente vario è il programma offerto da La Casa Encendida, centro culturale ed espositivo di derivazione bancaria, sempre pieno di proposte allettanti. Particolarmente interessante è l’attuale mostra: Metamorfosis. Visiones fantásticas de Starewitch, Švankmajer y los hermanos Quay è un breve percorso all’interno della produzione filmica di questi quattro registi, pionieri del cinema di animazione.

Casa Encendida, Madrid
Casa Encendida, Madrid

Per chi ama il teatro, suggeriamo infine uno spazio originale e divertente: il Microteatro,nel quartiere diMalasaña.Questa struttura offre la possibilità di scegliere tra brevi spettacoli di quindici minuti ognuno per un massimo di quindici spettatori, ripetuti diverse volte.  La programmazione prevede diverse sessioni: pomeridiana, serale e infantile. Una chicca per veri madrileni. Non resta quindi che augurarvi di disfrutar Madrid!

Giulia Crespi

Madrid // fino al 1° marzo 2015
Collección Abelló. Mecenazgo al servicio del arte
a cura di Felipe Vicente Garín Llombart
PALACIO DE CIBELES
Plaza de Cibeles 1
www.centrocentro.org

Madrid // fino all’11 gennaio 2015
Escritura experimental en Espana. 1963-1983
a cura di Javier Maderuelo

Madrid // fino al 18 gennaio 2015
Francisco Ibáñez – El mago del humor
a cura di Antoni Guiral ed Elena Vergara

Madrid // fino al 4 febbraio 2015
El arte del perfume 1889-2014
a cura di Chandler Burr
CIRCULO DE BELLAS ARTES
C/ Alcalá 42
www.circulobellasartes.com

Madrid // fino all’8 febbraio 2015
La Ánimas de Bernini. Arte en Roma para la corte espanola
a cura di Delfín Rodríguez Ruiz
MUSEO DEL PRADO
Paseo del Prado
www.museodelprado.es

Madrid // fino al 1° febbraio 2015
Impresionismo americano
MUSEO THYSSEN-BORNEMISZA
Paseo del Prado 8
www.museothyssen.org

Madrid // fino al 12 aprile 2015
Luciano Fabro
a cura di João Fernandes

Madrid // fino al 2 marzo 2015
Juan Luis Moraza – Republica
a cura di João Fernandes
MUSEO NACIONAL REINA SOFÍA
Calle Santa Isabel 52
www.museoreinasofia.es

Madrid // fino al 1° marzo 2015
Roni Horn
CAIXA FORUM
Paseo del Prado 36
www.obrasocial.lacaixa.es/nuestroscentros/caixaforummadrid_es.html

TABACALERA
Glorieta de Embajadores s/n
www.murostabacalera.com

MATADERO MADRID
Plaza de Legazpi 8
www.mataderomadrid.org

Madrid // fino all’11 gennaio 2015
Metamorfosis. Visiones fantásticas de Starewitch, Švankmajer y los hermanos Quay
a cura di Carolina López Caballero
LA CASA ENCENDIDA
Ronda Valencia 2
www.lacasaencendida.es

MICROTEATRO
Calle Loreto y Chicote 9
www.microteatromadrid.es