L’artista al centro. Immagini dall’ultimo libro sui ritratti di Giovanni De Angelis

Rivalutare l’arte contemporanea ricominciando proprio da coloro che ne sono i creatori e produttori ovvero gli artisti. 48 ritratti di creativi italiani o che operano in Italia

Chiede agli artisti di eseguire una piccola azione, di offrirla. Ogni foto è un’interpretazione del lavoro dell’artista”. Il soggetto? È l’artista fotografo Giovanni De Angelis, e chi ne descrive con queste parole l’approccio creativo è la critica Laura Cherubini: l’occasione è il progetto ART REWIND #1, iniziato nel 2011 e poi nel 2015 diventato un libro pubblicato da Maretti editore, per il quale la Cherubini ha scritto il testo. Di che si tratta? Di una serie di ritratti fotografici realizzati – in collaborazione con Ines Musumeci Greco – a 48 artisti contemporanei italiani o che operano in Italia, con età non superiore ai 50 anni circa. Da Flavio Favelli a Ryan Mendoza, da Francesca Grilli a Jorge Peris, Luigi Presicce, Giuseppe Stampone, Luca Trevisani. “Rivalutare l’arte (ART) contemporanea ricominciando (REWIND) proprio da coloro i quali ne sono i creatori e produttori ovvero gli artisti”. Un progetto sempre in progress: qui intanto alcune foto dal libro.

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.