Galleria delle Vasche La Pelanda. A Roma bando per progetti per giovani al Mattatoio di Testaccio

Online l’avviso pubblico di Roma Capitale che mette a disposizione dei giovani, a titolo gratuito, lo spazio all’interno dell’ex Mattatoio di Testaccio per promuovere attività culturali ed artistiche a loro dedicate.

Galleria delle Vasche La Pelanda
Galleria delle Vasche La Pelanda

In linea con altri spazi simili presenti in altre capitali europee – come il Matadero di Madrid – apriva nel 2013 a Roma, su un’area di oltre 1500 metri quadrati situata presso la Pelanda dei Suini all’interno dell’Ex Mattatoio di Testaccio, FACTORY. Si trattava del Nuovo Spazio Giovani di Roma, dedicato alla scoperta e valorizzazione delle attività artistiche giovanili, con affitti, noleggi e utenze a carico di Roma Capitale. Un centro pubblico polivalente dotato di palcoscenico, impianto luci e strutture espositive, a costo zero per le idee e i lavori di qualità dei giovani romani e non, avviatosi con il Festival della Creatività e proseguito negli anni con il Festival di Fotografia Emergente Emerging talents.

IL BANDO

Ora, l’Amministrazione Capitolina ha deciso di rilanciare quell’area e darne una programmazione più continuativa – per ora limitata all’anno in corso 2018 – pubblicando online un avviso pubblico per avanzare una manifestazione di interesse alla presentazione di proposte progettuali rivolte ai giovani da parte di associazioni artistiche, società, fondazioni e istituzioni pubbliche e private, da realizzare nello spazio di Testaccio. “Valorizzare e promuovere la creatività dei giovani vuol dire contribuire a far crescere positivamente il tessuto urbano e favorire l’interazione di persone, pensieri e idee che possano trovare uno spazio libero dove esprimersi”, ha dichiarato l’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini, Daniele Frongia, promotore del bando. “Un luogo di confronto, innanzitutto, dove l’arte e l’espressione performativa sono veicolo di dialogo tra generazioni, razze e culture. Noi come Amministrazione abbiamo il compito di agevolare i nostri giovani ad esprimersi e ad usufruire degli spazi della città“.

SPAZI PER I GIOVANI

Lo spazio messo a disposizione dal Dipartimento Sport e Politiche Giovanili – a titolo gratuito per attività culturali ed artistiche ad ampio spettro – è un locale di 800 mq e cinque atelier di 30 mq ciascuno che comprende attualmente: un palcoscenico, un impianto di illuminazione teatrale, un impianto di ripresa e diffusione sonora, un impianto di videoriproduzione, una serie di pannelli autoportanti per le aree espositive. Le attività proposte – manifestazioni, attività espositive, performative, espressive, attività laboratoriali, seminari, workshop – dovranno realizzarsi entro il 31 dicembre 2018 ed avere una durata temporale che non superi i 15 giorni, comprensivi di allestimento e disallestimento. Tutte le iniziative dovranno, inoltre, essere ad ingresso gratuito e rivolte, in particolare, ad un pubblico giovanile. Sul sito di Roma Capitale sarà pubblicato il “Calendario delle iniziative approvate da realizzare nella Galleria delle Vasche de La Pelanda – Mattatoio Testaccio”, che sarà regolarmente aggiornato, ogni volta che la Commissione appositamente nominata affiderà una Lettera di incarico agli organismi titolari dei progetti approvati. Le proposte e tutta la documentazione richiesta dovranno essere trasmesse almeno 20 giorni prima della data di svolgimento del potenziale evento. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte per l’annualità 2018 è fissato, a pena di esclusione, alle ore 12.30 del giorno 30 novembre 2018.

– Claudia Giraud

https://www.comune.roma.it/web-resources/cms/documents/AVVISO2018pdfa.pdf

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).