FRÉDÉRICK GRAVEL

FRÉDÉRICK GRAVEL USUALLY BEAUTY FAILS PRIMA NAZIONALE | DANZA 18 – 19  ottobre Teatro Eliseo, Roma Astro nascente della danza canadese, Frédérick Gravel –per la prima volta in Italia a Romaeuropa– con “Usualy Beauty Fails”, un potente omaggio coreografico e musicale all’universo della bellezza, tra seduzione, vulnerabilità e ironia. Coreografo, danzatore, regista, chitarrista, cantante nato […]

FRÉDÉRICK GRAVEL
USUALLY BEAUTY FAILS
PRIMA NAZIONALE | DANZA
18 – 19  ottobre
Teatro Eliseo, Roma

Astro nascente della danza canadese, Frédérick Gravel –per la prima volta in Italia a Romaeuropa– con “Usualy Beauty Fails”, un potente omaggio coreografico e musicale all’universo della bellezza, tra seduzione, vulnerabilità e ironia. Coreografo, danzatore, regista, chitarrista, cantante nato in Québec, Gravel è un vero rappresentante della scena di Montréal: con la sua compagnia di danzatori e musicisti ad alta pressione infatti mescola generi e stili, regalando uno spessore intellettuale alla danza, in un tracciato aperto da altri canadesi come La La La Human Steps e la Compagnie di Marie Chouinard.
La cifra pop dei suoi lavori –che definisce concerti coreografici per la presenza in scena di musicisti tra cui Gravel stesso che si alterna tra danza, chitarra e voce–, è nel giocare con lo spirito del nostro tempo, incrociando poesia e luoghi comuni, la cultura popolare e quella dominante.
Il suo linguaggio è fatto di intensità fisica, virtuosismo grezzo, energia che sprigiona dai movimenti di ogni giorno, incorniciate in una colonna sonora di rock e pop con potenti venature elettroniche.

 

http://romaeuropa.net/news/frederick-gravel-usually-beauty-fails/

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.