MESSIAEN / SANTASANGRE

MESSIAEN / SANTASANGRE, HARAWI – Teatro Vascello, Roma, 21-23 novembre 2013 “Harawi” di Olivier Messiaen dalla sua dimensione puramente musicale trova la scena, trasformato da Santasangre in un’opera multimediale, tra teatro, performance, musica e video. Compositore di enorme cultura e tecnica musicale, Messiaen potrebbe essere definito il cantore dell’amore: quello sacro, per la natura e […]

MESSIAEN / SANTASANGRE, HARAWI – Teatro Vascello, Roma, 21-23 novembre 2013

“Harawi” di Olivier Messiaen dalla sua dimensione puramente musicale trova la scena, trasformato da Santasangre in un’opera multimediale, tra teatro, performance, musica e video. Compositore di enorme cultura e tecnica musicale, Messiaen potrebbe essere definito il cantore dell’amore: quello sacro, per la natura e anche dell’amor profano. A questo ultimo tema, stimolato dalla leggenda di “Tristano e Isotta” e dalla sua trasposizione in musica di Richard Wagner, Messiaen dedicò un trittico di partiture, aperto da “Harawi”, che si ispira anche al folclore musicale amerindio e ai miti di amore e morte peruviani, decantando le caliginose atmosfere wagneriane in una luminosità simbolica e ispirata.

https://www.mioticket.it/romaeuropa/show_events_list.asp

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.