Morto Jerry Lewis maestro della comicità. Aveva 91 anni.

Grande lutto nel mondo del cinema: è morto, nella sua casa di Las Vegas, Jerry Lewis uno dei più famosi attori hollywoodiani. Interprete di numerosi film, era considerato uno dei più grandi attori comici del secolo. Conosciuto ad ogni latitudine e celebrato con una retrospettiva anche dal MoMA di New York

Jerry Lewis
Jerry Lewis

È morto a 91 anni Jerry Lewis (Newark, New Jersey, 1926), scomparso oggi, domenica 20 agosto, nella sua casa di Las Vegas. Interprete di esilaranti pellicole, fu, in coppia con Dean Martin, un vero e proprio emblema della comicità del secolo scorso, conosciuto a tutte le latitudini per l’incredibile talento comico che lo contraddistingueva. Proprio lo scorso anno, in occasione dei suoi 90 anni, il MoMA di New York aveva celebrato l’artista una grande retrospettiva, mentre il Museum The Moving Image aveva organizzato una reunion con Martin Scorsese.

LA BIOGRAFIA

Nato a Newark, nel New Jersey, nel 1926, l’attore manifestò fin da giovanissimo una grande abilità nella messa in scena di gag e imitazioni. Figlio di attori russi di origine ebraica, ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo lavorando come maschera in un cinema-teatro di Brooklyn e i suoi brevi sketch fra il primo e secondo tempo furono subito notati. La sua prima tournée risale al 1944, e proprio in quegli anni nasce il sodalizio con Dean Martin, una collaborazione che valse a entrambi un’eccezionale notorietà tanto sul grande schermo quanto in televisione e sui palcoscenici teatrali. Il successo del duo fu immediato: insieme girarono 16 film fra i quali Attente ai marinai! (1952), Morti di paura (1953), Il nipote picchiatello (1955), Artisti e modelle (1955) e Hollywood o morte! (1956). Fu proprio nel 1956 che il sodalizio si ruppe e per Jerry Lewis iniziò una nuova fase della propria carriera, divenendo regista delle pellicole da lui interpretate quali Un ragazzo tutto fare (1960), L’idolo delle donne e Il mattatore di Hollywood (entrambi del 1961), Jerry 8 (1964) e il celebre Le folli notti del dottor Jerryll (1963).

LA RETROSPETTIVA AL MOMA DI NEW YORK

In occasione del suo 90° compleanno lo scorso anno, il MoMA di New York ha celebrato l’anniversario con una retrospettiva che ha ripercorso l’intera carriera di Lewis attraverso i suoi film più conosciuti, tutti presentati in formato da 35 mm. La mostra, intitolata Happy Birthday, Mr. Lewis: The Kid Turns 90 con un chiaro riferimento a The Kid, il personaggio più famoso interpretato da Lewis. La mostra, curata da Dave Kehr, del Department of Film del MoMA con Robert Furmanek, archivista personale di Lewis, ha offerto uno sguardo approfondito sulla ricerca  di un artista profondamente americano.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.