Idea Finesettimana. Pasqua verso Nord-Est, fra Trento con Stefano Cagol alla Galleria Civica e un trio di artisti alla Galleria Comunale di Monfalcone

Print pagePDF pageEmail page

Stefano Cagol - Works 1995-2015, Galleria Civica di Trento

Stefano Cagol – Works 1995-2015, Galleria Civica di Trento

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi, recita uno dei più usati adagi popolari. E il “con chi vuoi”, complice anche un clima già quasi estivo, per molti si traduce in giri turistico-gastronomici: utili dunque più che mai le segnalazioni di Artribune per itinerari ad alto tasso artistico, per gli appassionati. Che questo weekend abbiamo deciso di indirizzare verso il Nord-Est d’Italia: a partire da Trento, dove la Galleria Civica inaugura la sua nuova stagione di “branche” diretta del Mart con una personale di Stefano Cagol, curata da Margherita de Pilati e Denis Isaia. Un percorso che “offre uno sguardo d’insieme sui numerosi progetti con i quali Stefano Cagol ha sviluppato una riflessione sull’attualità e sui fenomeni socio-culturali dandone una lettura ironica, controversa e graffiante”. Allestimento cronologico, che illustra le tappe della carriera dell’artista, dalle prime sperimentazioni video sino ai progetti più recenti come “The Body of Energy (of the mind)”: in mostra circa 40 opere, tra le quali i progetti itineranti che da anni caratterizzano la ricerca di Cagol, i progetti partecipativi, come quello realizzato all’Ilva di Taranto, e il lavoro presentato nel Padiglione Maldive durante la 55. Biennale di Venezia.

PREVEDELLO, STURI E TAJARIOL A MONFALCONE
Per chi scegliesse di proseguire verso Nord, potrebbe passare a Merano, dove – nell’ambito del festival “Primavera Meranese” – il progetto Art & Nature. Walking with senses presenta, lungo i corsi dell’Adige e del Passirio, una serie di opere d’arte, performance, passeggiate a tema che instaurano un dialogo tra produzione artistica e natura nel contesto urbano. Virando invece verso Est, la tappa successiva potrebbe essere Monfalcone, dove la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea – da tempo un po’ in ombra, dopo la fine dell’era della gestione Andrea Bruciati – cerca di rilanciarsi con la mostra Intervallo di confidenza, curata da Daniele Capra, che raccoglie le opere di Fabrizio Prevedello, Kristian Sturi e Michele Tajariol: “una conversazione mirata a fornire allo spettatore delle chiavi interpretative polifoniche rispetto alla ricerca di un artista, improntata allo sviluppo di grammatiche personali in cui coesistono azioni ricorsive e approcci espressivi continuamente nuovi”.

Dal 24 marzo al 12 giugno 2016
Stefano Cagol – Works 1995-2015
Galleria Civica
Via Belenzani, 44 – Trento
http://www.mart.trento.it/galleriacivica
– –
Dal 24 marzo al 5 giugno 2016
Art & Nature. Walking with senses
Sedi varie – Merano
http://www.merano.eu
– –
Dal 24 marzo al 5 maggio 2016
Intervallo di confidenza
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Piazza Cavour 44 – Monfalcone
http://www.comune.monfalcone.go.it/galleria

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community