Per il Giubileo Straordinario un tour cinematografico di San Pietro e delle Basiliche Papali. In 3D.

Le opere d’arte delle Basiliche Papali raccontate da Antonio Paolucci, Paolo Portoghesi, Claudio Strinati e Micol Forti e introdotte dalla voce di Adriano Giannini. In un percorso inedito attraverso i tesori della cristianità.

Print pagePDF pageEmail page

Joint venture tra Sky 3D e il Centro Televisivo Vaticano con la distribuzione di Nexo Digital per il viaggio cinematografico nei tesori di San Pietro e delle Basiliche Papali: San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore, San Paolo Fuori le Mura. Quattro edifici maestosi, ognuno con un prezioso altare papale, scrigno di opere d’arte senza tempo e meta nei secoli di milioni di viaggiatori e pellegrini, diventano i protagonisti di un film riconosciuto di interesse culturale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, al cinema solo dall’11 al 13 aprile. Adriano Giannini accompagna il tour con le suggestioni delle “Passeggiate Romane” di Stendhal (1783-1842), che nel primo Ottocento visitò le quattro chiese durante il suo Grand Tour in Italia, permettendo un approccio sofisticato alle immagini.

Basilica di San Pietro, Roma

Basilica di San Pietro, Roma

I QUATTRO DELL’APOCALISSE
Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, conduce poi gli spettatori all’interno di San Pietro; l’architetto Paolo Portoghesi offre un approfondimento su San Giovanni in Laterano; lo storico dell’arte Claudio Strinati svela la storia e le leggende di Santa Maria Maggiore e infine Micol Forti, direttore della collezione d’arte contemporanea dei Musei Vaticani, presenta i segreti di S.Paolo Fuori le Mura. All’interno di luoghi esclusivi del Vaticano (gli Ottagoni della Fabbrica di San Pietro, il Salone Sistino della Biblioteca Apostolica Vaticana e la Sala Ducale del Palazzo Apostolico Vaticano), gli esperti raccontano le basiliche: la loro evoluzione nei secoli, le opere d’arte più note, le vite e le storie di Papi e di artisti come Giotto, Bramante, Michelangelo, Francesco Borromini, Gian Lorenzo Bernini, Domenico Fontana, Arnolfo di Cambio, Jacopo Torriti; le vicende che hanno reso questi luoghi immortali e la profonda spiritualità che emanano.
Grazie anche ad una confezione tecnologica avanzata, all’uso dei nuovi mezzi di ripresa, meccanici e volanti, e al 3D, l’esperienza d’immersione promessa è totale. Come resistere?

– Federica Polidoro

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community