Support ConiglioViola. Parte il crowdfunding per sostenere Le notti di Tino di Bagdad, contest letterario sul progetto in realtà aumentata

Print pagePDF pageEmail page

ConiglioViola

Anche i ConiglioViola si sono convertiti al crowdfunding: per sostenere gli sviluppi del progetto Le notti di Tino di Bagdad, la prima opera di arte pubblica che utilizza la realtà aumentata per sperimentare nuove forme di narrazione e fruizione, distribuite sull’intero territorio di Torino. Ora il duo artistico, dopo aver realizzato la prima parte dell’opera, affiggendo ventisei manifesti animati in tutta la città, vuole lanciarne la seconda fase, per completare la natura partecipativa di questo progetto artistico-letterario con il coinvolgimento ulteriore del pubblico. Si tratterà di un contest di riscrittura della storia della principessa Tino di Bagdad, protagonista dell’omonimo romanzo della poetessa espressionista tedesca Else Lasker-Schüler, che i due artisti hanno trasformato in un “film diffuso”: il compito degli aspiranti scrittori sarà quello di esplorare la città fermata dopo fermata, per poi riscrivere liberamente la storia, ricombinando le tessere della narrazione.

PREMIAZIONE ALL’INTERNO DEL PROSSIMO SALONE DEL LIBRO DI TORINO
I racconti più belli saranno pubblicati in un e-book e la premiazione avverrà all’interno del prossimo Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 12 al 16 maggio. Ma tutto questo ha bisogno di sostegno economico. Ecco allora entrare in gioco il crowdfunding – attraverso la piattaforma WithYouWeDo di TIM – dove sono elencate tutta una serie di azioni, oltre al concorso letterario, che andranno a termine in base alla cifra raccolta: una serie di workshop con le scuole, condotti insieme al Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, per avvicinare all’arte e alla letteratura i giovanissimi sfruttando l’appeal delle nuove tecnologie; la realizzazione di un libro d’artista in realtà aumentata e una mostra d’arte con le opere del progetto; la produzione di un film d’animazione che ricomporrà gli episodi dell’opera, da distribuire nei festival e nei circuiti internazionali. Infine, il sogno di esportare il progetto Le notti di Tino di Bagdad in nuove città.

Claudia Giraud

https://withyouwedo.telecomitalia.com/projects/2230/le-notti-di-tino-di-bagdad-una-favola-in-realta-aumentata

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community