Ti svelo un segreto (forse). Marco Paganini a Milano

Renata Fabbri Arte Contemporanea, Milano – fino al 10 marzo 2016. Il giovane artista Marco Paganini conduce in una dimensione in cui sogno e segreto sono ancora una possibilità di incontro e immaginazione.

Print pagePDF pageEmail page

Marco Paganini, Benché nessuno degli elementi che compongono l’opera appartenga propriamente alla dimensione marina tutto sembra condurvici, 2016

Marco Paganini, Benché nessuno degli elementi che compongono l’opera appartenga propriamente alla dimensione marina tutto sembra condurvici, 2016

Ancora una volta, e a ragione, la Galleria Renata Fabbri offre i suoi spazi a un giovane artista, per la mostra In-Time. Il titolo gioca sulla tensione fra il tempo e lo spazio intimo racchiuso nelle opere di Marco Paganini (Milano, 1984), tra scorci, attimi sospesi, possibilità di scoperta. Attraverso l’immagine onirica di un letto – la cui struttura metallica si regge in equilibrio instabile su una roccia di fiume e alcune bocce di pesci rossi – e i continui rimandi innescati da due specchi quasi identici, si giunge all’opera Intime. Una composizione site specific di scrigni chiusi, il cui interno viene svelato dall’artista a chi avrà la pazienza e la curiosità di prendere un appuntamento. Con delicatezza, Paganini rivaluta il tempo dell’incontro, il peso dell’attesa e le potenzialità dell’immaginazione in una mostra che custodisce dei segreti: sta al visitatore scoprirli o decidere di cullarsi nel loro mistero.

Giulia Meloni

Milano // fino al 10 marzo 2016
Marco Paganini – In-Time
RENATA FABBRI
Via Stoppani 15c
02 91477463
[email protected]
www.renatafabbri.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/51472/marco-paganini-in-time/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community