Si torna a fare Cinema al Maxxi. Tanti appuntamenti fino ad aprile, con nomi come Atom Egoyan, Roman Polanski, Amos Gitai

Print pagePDF pageEmail page

Roma, Maxxi

Per due mesi il Maxxi si apre al pubblico che ama il cinema, con un’iniziativa che già negli anni precedenti aveva convinto il pubblico romano. E infatti la serata d’apertura ha fatto sold out in poche ore, grazie al film Joy di David O. Russel, quello con cui Jennifer Lawrence ha guadagnato la candidatura all’Oscar come Migliore Protagonista. La rassegna è curata da Mario Sesti con il coordinamento di Alessandra Fontemaggi e prevede anteprime, masterclass, omaggi, documentari e incontri, con appuntamenti di mercoledì, sabato e domenica. Passeranno nella sala cinema del Museo Francesca Archibugi, Matteo Garrone, Radu Mihăileanu, Amos Gitai, Pippo Delbono e Sergio Rubini. Lo spazio dedicato ai bambini è la sezione Alice Family, realizzata in collaborazione con Alice nella città.
La prossima settimana toccherà ad Atom Egoyan intrattenere il pubblico col thriller Remember. Il film, in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, vanta le brillanti interpretazioni dei due attempati, ma affasciananti, Premi Oscar Christopher Plummer e Martin Landau. Sarà quindi il turno di Che? del premio Oscar Roman Polanski, una commedia grottesca e surreale, dove spicca il personaggio di Marcello Mastroianni, a cui Cinema al Maxxi dedica un omaggio a vent’anni dalla morte, in collaborazione con il Piccolo Cinema America e Image Hunters/Roma Creative Contest. Spazio anche alle famiglie con il cartone Un gatto a Parigi di Alain Gagnol e Jean-Loup Felicioli. Tra le primizie prevista anche una anticipata, attesissima, di Zootropolis, l’ultima animazione Disney.

Tutto il programma di Cinema al Maxxi: http://bit.ly/1RIvs2A

www.fondazionemaxxi.it | www.romacinemafest.org

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community