Giovane creatività in movimento. A Venezia

Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia – fino al 24 gennaio 2016. Si rinnova il consueto appuntamento annuale promosso dalla storica istituzione veneziana e dedicato alla giovane arte emergente. Due eventi espositivi accendono i riflettori sulle giovani leve della creatività italiana, lasciando intravedere possibili talenti futuri.

Print pagePDF pageEmail page

Francesco Maluta, Origami, 2015

Francesco Maluta, Origami, 2015

GIOVANI ARTISTI IN MOSTRA
Come ogni anno, la Fondazione Bevilacqua La Masa offre agli artisti residenti nel Triveneto, con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, l’opportunità di sottoporre la propria opera al vaglio di una giuria di settore, contendendosi un posto nella tradizionale Collettiva Giovani Artisti. Giunta all’edizione numero 99, la rassegna 2015 raccoglie le opere di ventuno talenti delle arti visive e di otto grafici, selezionati da una giuria composta, fra gli altri, da Mauro Covacich, Denis Isaia e Caterina Riva.
Ospitata nella centralissima galleria di piazza San Marco, la collettiva affianca ricerche inevitabilmente eterogenee, espresse attraverso media altrettanto variegati. Nonostante l’appartenenza degli artisti a uno scenario strettamente contemporaneo, sono le tecniche più tradizionali a prendere il sopravvento, lasciando un segno nella memoria di chi guarda.

A SAN MARCO, TRA DISEGNO E FOTOGRAFIA
Disegno e fotografia spiccano tra i lavori esposti, facendo emergere una diffusa attenzione al dettaglio e alla pratica della manualità. Grafite, carboncino e carta si combinano nell’opera di Beatrice Alici, dando vita a scorci ombrosi e a piani prospettici inquieti, mentre i Paesaggi sociali di Edoardo Aruta, realizzati sul medesimo supporto, conferiscono alla matita una maggiore delicatezza. La stessa che si ritrova nei volatili disegnati da Francesco Maluta su carta da origami, trasformando la funzione originaria del mezzo.
Gli scatti di Marco Disarò inseguono il Sole al tramonto, avvolgendolo con una cornice di dettagli naturali, che trovano nelle fotografie di Lucia Pizzinato la sperata complementarietà dell’ambiente urbano, riassunto da una meticolosa galleria di stazioni di servizio.
L’intera esposizione trova nell’originale proposta grafica di Lorenzo Tirittico il suo biglietto da visita, mentre il Collettivo Fernweh, Chiara Campanile e Matteo Valerio ricevono dalla giuria il titolo di nuovi borsisti, invitati a presentare i risultati della propria ricerca fra un anno esatto, secondo tradizione.

Marco Disarò, Sun-set, 2015

Marco Disarò, Sun-set, 2015

I BORSISTI A PALAZZETTO TITO
Proprio come è accaduto ai tre assegnatari delle borse di studio messe in palio dodici mesi fa, ora in mostra nella sede di Palazzetto Tito. Miriam Secco, Alberto Sinigaglia e The Cool Couple conferiscono una nuova struttura allo storico edificio, che fa capolino negli interstizi tra le opere. La sensazione lasciata sulla pelle da una serie di lavori ancora una volta eterogenei coincide con una transitorietà latente, frutto di ricerche negli ambiti più disparati.
Le costellazioni imperfette di Sinigaglia offrono il fianco all’errore umano e alla dilatata mortalità dei corpi celesti, mentre i dettami estetici presi in esame da The Cool Couple perdono la loro integrità lungo il terreno scosceso delle mode, della politica e pure della religione. La non persistenza dell’attuale è la cifra primaria del Pensiero selvaggio che anima la ricerca di Miriam Secco.
Tra disegni infantili e simulacri di aquiloni gonfiati dal vento, il cambiamento resta l’incognita più attraente e incerta verso prospettive future.

Arianna Testino

Venezia // fino al 24 gennaio 2016
99ma Collettiva Giovani Artisti
artisti: Beatrice Alici, Edoardo Aruta, Pamela Breda, Marzia Avallone, Ludovico Bomben, Chiara Campanile, Laura Coletto, Marco Disarò, Nicola Facchini, collettivo Fernweh, Francesco Maluta, Luana Diana Matei, Sofia Paggioro, Anna Elena Paraboschi, Federica Partinico, Paola Pasquaretta, Lucia Pizzinato, Paolo Pretolani, Marco Rizzardi, Matteo Valerio, Francesco Zanatta. Per la grafica: Pamela Breda, Miriana Calabrese, Giulia Morucchio e Irene Rossini, Marco Panzarin, Davide Sgambaro, Suppiej&Zanato, Lorenzo Tiriticco, Valerio Veneruso.
I Borsisti della 98ma Collettiva
artisti: Miriam Secco, Alberto Sinigaglia, The Cool Couple
FONDAZIONE BEVILACQUA LA MASA
Piazza San Marco 71c
Dorsoduro 2826
041 5207797
[email protected]
www.bevilacqualamasa.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/50561/99ma-collettiva-giovani-artisti/
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/50562/i-borsisti-della-98ma-collettiva/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community