Riccardo Arena, Ludovica Carbotta, Adelita Husni-Bey, ZAPRUDER filmmakergroup. Ecco i finalisti del Premio Maxxi 2016

Print pagePDF pageEmail page

Ludovica Carbotta, Scala Reale, Hangar Bicocca, Milano

Ludovica Carbotta, Scala Reale, Hangar Bicocca, Milano

Riccardo Arena, Ludovica Carbotta, Adelita Husni-Bey, ZAPRUDER filmmakergroup. Sono questi i finalisti della quarta edizione del Premio Maxxi, promosso a Roma dal Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Ad individuarli – su una rosa di candidati proposti dai direttori dei musei di arte contemporanea che fanno parte dell’Associazione AMACI – una giuria composta da Anna Mattirolo, direttore Maxxi Arte e commissario del Premio, Hanru Hou direttore artistico Maxxi, Matteo Garrone regista, Helena Kontova giornalista e critica d’arte, Francesco Manacorda direttore Tate Liverpool e Adelina von Furstenberg curatore e direttore e fondatore di Art for The World.
Ai quattro finalisti il Maxxi dedicherà nell’autunno 2016 una mostra con opere site-specific prodotte dal museo che dialogheranno con l’architettura dinamica del suo spazio. Sulla base di queste opere, a gennaio 2017 la giuria decreterà il vincitore la cui opera entrerà a far parte della collezione permanente. All’artista vincitore verrà dedicata anche una pubblicazione monografica bilingue, con interviste, saggi e una sezione antologica dei più importanti testi critici pubblicati sul suo lavoro. Nelle precedenti edizioni del premio sono risultati vincitori Rossella Biscotti (2010), Giorgio Andreotta Calò (2012) e Marinella Senatore (2014).

www.fondazionemaxxi.it

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community