Uomini, non animali. Uno spot contro la violenza sulle donne

Uno spot animato per riflettere. Nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, celebrata ogni 25 novembre, “Violenti Anonimi” affronta un tema durissimo con l’arma del sorriso (amaro).

Print pagePDF pageEmail page

Ben fatto e intelligente. Uno spot confezionato da mani abili, con la giusta incisività. Ci avevano lavorato, nel 2014, Riccardo Di Mario, Ludovica Ottaviani e Sara Tarquini, insieme a SNOQ Torino, Salone del Libro e Amnesty International, nell’ambito del progetto “Potere alla parola”. Un lavoro da rivedere  e ricordare, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, celebrata in tutto il mondo ogni 25 novembre.
Come una piccola storia animata, “Violenti Anonimi” illustra l’oscena quotidianità di chi sceglie la violenza come prassi, come strumento di controllo, vendetta, possesso, punizione. Maschi contro donne. L’affermazione dell’io attraverso il sacrificio dell’altro.

Violenti Anonimi, 2014

Violenti Anonimi, 2014

Uomini come muli, scoiattoli, ghepardi, coccodrilli, sulla falsa riga delle storie di Esopo o Fedro. Ognuno con le sue caratteristiche note, ognuno con la sua vicenda atroce e banale. Una fattoria degli animali disegnata intingendo la penna tra cronaca, humour nero, leggerezza e dramma. “Ho azzannato la mia femmina. Avevo la luna storta”: parola di lupo. E poi le lacrime di chi si pente, ad ogni occhio nero o calcio sferrato, o le giustificazioni del predatore sessuale, come il toro dinanzi al drappo (“Aveva quel vestito rosso e… non c’ho visto più!”). E che si mangia per cena? Sempre la stessa minestra! E allora rabbia e urla per contorno. Come zittire colei che ci dà noia? Spiaccicarla, manco fosse una mosca. Un catalogo ironico e brutale, per denunciare ancora e ancora, con l’arma del sorriso amaro.
La conclusione, come il messaggio finale di ogni parabola buona, è rivolta agli uomini, quelli veri: “Tu che puoi davvero, parla con lei”. Essere umani, restare persone.

Helga Marsala

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community
  • Luna d’argento

    Ottimo articolo, bellissimo e significativo video…Bravi!!!