Ultimissimi giorni per votare i 40 progetti del bando cheFare. C’è tempo sino al 5 novembre per scegliere i migliori 10. Che si contenderanno 3 premi da 50mila euro

Print pagePDF pageEmail page

 “di Casa in Casa” - progetto vincitore del bando cheFare 2014

“di Casa in Casa” – progetto vincitore del bando cheFare 2014

Il 5 novembre si avvicina, il che significa che questi sono gli ultimi giorni utili per votare i 40 progetti, tra cultura e innovazione sociale, in corsa per la terza edizione del bando cheFare. Il primo giovedì di novembre, alle ore 18, si chiuderanno infatti le votazioni del pubblico, che, fino ad allora, potrà esprimere la propria preferenza. La procedura è molto semplice: basta accedere al sito online del bando promosso dall’omonima associazione milanese, registrarsi e cliccare sul proprio favorito (può essere anche più di uno).
Dopodiché i 10 progetti più votati accederanno alla terza fase: il 20 novembre prenderanno parte ad un campo formativo a Base, nell’ex Ansaldo, a Milano. Infine, il 12 dicembre, negli spazi di Avanzi saranno indicati i tre vincitori, a cui saranno consegnati 50mila euro ciascuno. A selezionare i tre migliori sarà una giuria composta dal curatore Andrea Lissoni, da Alessia Maccaferri, giornalista, dalla scrittrice Michela Murgia, Marco Rossi Doria, maestro di strada e scrittore, e Annamaria Testa, pubblicitaria e docente di marketing all’Università Bocconi di Milano.

bando.che-fare.com

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community