Sky Arte Updates: il noir all’ombra della Madonnina. La Milano gotica di Scerbanenco, raccontata da Carlo Lucarelli e Gianni Canova

Print pagePDF pageEmail page

Giorgio Porrà e Carlo Lucarelli nella prima puntata di Booklovers, dedicata alla letteratura noir

Giorgio Porrà e Carlo Lucarelli nella prima puntata di Booklovers, dedicata al noir

 

Se Milano è famosa in Italia e nel mondo, non è soltanto per la moda e il design: sorta di capitale economica del Belpaese, è ormai proverbiale l’attaccamento al lavoro e alla produttività dei suoi abitanti. Milano è la città dove, infaticabili, gli imprenditori stringono intese e i broker non staccano mai gli occhi dall’andamento delle Borse internazionali; è la metropoli dove tanta e tale è l’attività che, a ben pensarci, forse qualcuno sta “lavorando” anche nel cuore della notte.
Sarà proprio il cuore nero di Milano a costituire la prima tappa di Booklovers, la cui puntata di esordio – in onda martedì 10 novembre – sarà appunto dedicata al noir. Il primo episodio del nuovo format di Sky Arte HD, che ogni settimana affronta ed esplora un diverso genere letterario, rintraccia nel capoluogo lombardo un’ispirazione imprescindibile per uno degli scrittori capofila di questo filone in Italia.
I milanesi ammazzano il sabato, sostiene Giorgio Scerbanenco sin dal titolo – perentorio, sicuramente – di uno dei suoi romanzi più conosciuti. Proprio a Milano, infatti, l’autore di origine ucraina ambienta la sua quadrilogia incentrata su Duca Lamberti: investigatore privato che, guardando ai personaggi che si muovevano all’ombra dei nuovi grattacieli e delle scintillanti insegne, ha saputo restituirci un’immagine complessa, e di certo a tinte fosche, degli anni del boom economico.
Dai Sessanta ai giorni nostri, tanti scrittori – non soltanto italiani – hanno raccolto l’eredità di Scerbanenco e contribuito a sviluppare il genere noir, utilizzato come strumento di indagine sociale che, lo stesso, sa coniugare pregnanti osservazioni a trame avvincenti. Maestri di questa tecnica saranno infatti nomi noti come quelli dello statunitense Cornell Woolrich o, più recentemente, di Stieg Larsson e del “nostro” Carlo Lucarelli.
Proprio la stella del noir contemporaneo italiano, che il pubblico di Sky Arte HD conosce per l’intrigante programma dedicato alle Muse Inquietanti della storia dell’arte, sarà l’ospite d’eccezione di questa puntata, insieme a un’altra “vecchia conoscenza” del nostro canale: il critico cinematografico Gianni Canova, cui spetterà il compito di collegare la tradizione letteraria alle altre discipline artistiche, per apprezzare fino in fondo l’impatto culturale che tecniche narrative e ambientazioni topiche hanno avuto su tutta la produzione contemporanea.

 

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
http://arte.sky.it

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community