Tre belgi a Siena. Alla Galleria Fuori Campo

Galleria Fuori Campo, Siena – fino al 21 novembre 2015. Arte belga in Toscana, con un progetto curato da Stijn Maes che invita a riflettere sulle scoperte improvvise dell'arte. Protagonisti: Mario de Brabandere, Edith Dekyndt e Sophie Giraux.

Print pagePDF pageEmail page

Sophie Giraux, L'espace d'une année en un minute, 2010 - Galleria Fuori Campo, Siena

Sophie Giraux, L’espace d’une année en un minute, 2010 – Galleria Fuori Campo, Siena

Nata da un rapporto di partecipazione fra tre artisti di diversa estrazione e natura, Tapping in the Dark, la collettiva curata da Stijn Maes negli spazi della Galleria Fuori Campo di Siena, punta l’indice su un capitolo dell’arte fatto di storie, di confluenze, di sinergia e partecipazione, di dialogo e aiuto reciproco, di corporazione costruttiva e di attenzione sul processo esperienziale. Grazie alla linea estetica messa in campo da Mario de Brabandere (Tielt, 1963), Edith Dekyndt (Ieper, 1960) e Sophie Giraux (Parigi, 1984), la mostra disegna, infatti, un itinerario visivo che ripone fiducia sul “piacere dello stare e dello sperimentare, nel proprio studio, la presenza (e il passaggio) del tempo, il potere dell’intuizione e dell’emozione”, come suggerisce Stijn Maes.
Dai ritagli di cartone proposti da Mario de Brabandere per creare un morbido intervallo visivo tra il pieno e il vuoto, alle impressioni di Edith Dekyndt, per giungere alla straordinaria disseminazione di arance scorzate e all’elegante video L’espace d’une année en un minute (2010) di Sophie Giraux, la mostra si pone come un saggio visivo sullo scorrere tempo, sul mutamento delle cose, sull’oscura tensione di forze che porta alla nascita dell’opera d’arte con tutte le sue seducenti mobilità.

Antonello Tolve

Siena // fino al 21 novembre 2015
Tapping in the Dark
a cura di Stijn Maes
FUORI CAMPO
Via Salicotto 1/3
339 5225192 / 349 1781638
[email protected]
www.galleriafuoricampo.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/47905/tapping-in-the-dark/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community