Idea Finesettimana. Weekend tra Bergamo e Brescia: dalla fiera d’arte bergamasca ad un nuovo spazio no profit, passando per la retrospettiva di Malevic

Print pagePDF pageEmail page

Stefano Seraglio, Clessidra, courtesy MeccanicheCeruti, Brescia

Stefano Seraglio, Clessidra, courtesy MeccanicheCeruti, Brescia

L’edizione numero 12 di Bergamo Arte Fiera è l’avamposto di questo ultimo weekend di novembre. In programma da sabato 28, per tre giorni la mostra mercato d’arte moderna e contemporanea lombarda radunerà operatori, tra galleristi e collezionisti, di gran parte del nord Italia, in oltre 6mila metri quadri, nel polo fieristico Promoberg di Bergamo. Sotto la direzione artistica di Sergio Radici, la fiera presenterà una novantina di gallerie, con artisti storicizzati ed emergenti, e firme dell’editoria di ambito artistico, “senza divisioni in settori – spiega il direttore – ma con le articolazioni tematiche che forniscono diverse opportunità per confrontare le molteplici anime dell’arte del Novecento e della produzione attuale”.
E quando la tipica stanchezza da fiera si farà sentire? Fate una sosta alla GAMeC, dove è ancora in corso – sino al 17 gennaio 2016 – l’ampia retrospettiva dedicata a Kazimir Malevič, con la curatela di Eugenia Petrova, vice direttore del Museo di Stato Russo, e Giacinto Di Pietrantonio, direttore della galleria bergamasca. Con sei sezioni, per un totale di 100 lavori, tra dipinti, sculture, costumi e un video, l’esposizione si aggiudica il titolo di “mostra più impegnativa mai organizzata alla GAMeC dal 2000 ad oggi”, a detta del presidente Alberto Barcella.

Kazimir Malevič Sportivi, 1930-1931 Olio su tela 142 x 164 cm Museo di Stato Russo, San Pietroburgo

Kazimir Malevič Sportivi, 1930-1931 Olio su tela 142 x 164 cm Museo di Stato Russo, San Pietroburgo

Da Bergamo, il fine settimana potrebbe proseguire tranquillamente a Brescia – sono poco più di una cinquantina di chilometri – per dare un’occhiata ad un nuovo spazio espositivo non profit, che inaugura proprio sabato 28, con una doppia personale di Alberto Goglio (Brescia, 1967) e Stefano Seraglio (Vicenza, 1975). MeccanicheCeruti si propone sulla scena come progetto senza scopo di lucro per la diffusione, la promozione e la ricerca delle pratiche artistiche contemporanee. Ricavato da un’ex officina meccanica storica di 120 metri quadri nel centro della città, lo spazio esordisce con l’esposizione Men at Work, con installazioni e opere pittoriche.

– Marta Pettinau

BAF – Bergamo Arte Fiera 2015
Dal 28 al 30 novembre
Nuova Fiera Bergamo
Via Lunga, Bergamo
www.bergamoartefiera.it
_
Malevič a Bergamo
Sino al 17 gennaio 2016
GAMec – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
Via San Tomaso 53, Bergamo
www.mostramalevic.it
_
Men at Work
Dal 28 novembre al 13 dicembre 2015
MeccanicheCeruti
Via Giacomo Ceruti 2/A, Brescia
meccanicheceruti.wix.com

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community