London Updates: ecco le prime immagini da Frieze 2015. Da Gagosian a White Cube, il mondo dell’arte guarda a Regent’s Park

Print pagePDF pageEmail page

Frieze 2015, Londra 05

C’era l’abituale folla internazionale alla preview di Frieze London, alla scoperta delle proposte di oltre 160 gallerie che rappresentano la scena artistica internazionale in uno sfoggio della miglior arte mondiale. C’eravamo anche noi, e il nostro primo percorso ha attraversato I big come Gagosian, Hauser & Wirth e White Cube, ma anche piccole gemme come Cabinet, Hollybush Gardens o Campoli Presti, dove si possono trovare le più recenti ricerche artistiche. Tutto immerso nel verde di Regent’s Park ospitante l’imperdibile Sculpture Park, che, curato da Clare Lilley, comprende sedici sculture create da artisti presenti sia a Frieze London che a Frieze Masters. Ecco dunque la nostra prima fotogallery dalla fiera…

Giulia Vandelli

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community
  • Angelov

    E’ pur vero che il silenzio è d’oro, e che “chi sa non dice, e chi non sa, dice spesso a vanvera” ma, guardando queste immagini, balza all’occhio quella tendenza alla coazione all’ibrido, caratteristica dell’arte contemporanea, almeno quella propagandata e strombazzata come unica, sola ed insostituibile espressione artistica dei nostri tempi che, anche per queste forme di manifestazione, si riconfermano così come tempi davvero difficili…