Liliana Moro a Trivero, per la Fondazione Zegna. Nuova opera nel parco di scultura All’Aperto: un’installazione a misura di turisti e cittadini

Print pagePDF pageEmail page

Liliana Moro, 29,88 KMQ, 2105

Liliana Moro, 29,88 KMQ, 2o15

Edizione numero 7 per All’Aperto, progetto promosso dalla Fondazione Zegna, che dal 2008 sviluppa nell’area attorno a Trivero una serie di opere permanenti site specific. Il primo fu Daniel Buren, seguito da artisti come Alberto Garutti, Stefano Arienti, Marcello Maloberti. Il 2015 vede in azione Liliana Moro, con l’opera 29,88 KMQ, una “struttura accogliente”, come l’ha definita la stessa artista: opera che abbraccia, comunica, si espande e diventa essa stessa territorio, spazio inclusivo. Generando interazione.
Il titolo corrisponde all’estensione del Comune di Trivero, di cui Moro ha realizzato, con precisione da cartografa, l’intera mappatura. Una scrittura geografica, destinata a tramutarsi in un corpo installativo.
Due le parti in cui si suddivide l’opera, per un intervento di natura relazionale che punta a farsi strumento utile per la cittadinanza e insieme occasione di riqualificazione.
Un info point dalla forma pentagonale, posto nella rotonda di Piazza della Repubblica, evoca un’edicola d’altri tempi e ospita una serie di display informativi sulle attività del Comune, sul clima e sugli appuntamenti dell’Oasi Zegna; all’interno si trova una postazione gestita dai volontari della Pro Loco, in occasione delle iniziative triveresi di rilievo. Sulle pareti in vetro sono incise delle riproduzioni oversize degli animali che popolano i boschi intorno alla zona: al tramonto, quando si accendono le luci interne, le sagome trasformano la piccola struttura in una lanterna magica, sormontata da globo giallo luminoso.
A poca distanza, di fronte agli uffici della Pro Loco, si accende un globo gemello, mentre all’interno – nell’ambito di un restyling progettato con l’associazione – una grande mappa tridimensionale e sonora riproduce i rilievi altimetrici del territorio di Trivero. Opening fissato per il 3 ottobre, con tanto di nuova mappa cartacea disponibile per il pubblico, disegnata per l’occasione: una guida dettagliata per scoprire tutti gli interventi permanenti ideati dagli artisti per il grande parco di scultura pubblica targato Zegna.

www.fondazionezegna.org/allaperto

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community
  • Angelov

    Un’opera che è in grado di trasportare gli spettatori in un fantastico viaggio a ritroso attraverso il tempo, anche se di solo un mese: opening fissato per il 3 settembre…

    • Angelov

      ah, 3 ottobre; ma allora si era trattato solo di un errore di stampa…peccato, niente viaggio a ritroso nel tempo