Careof e Sky Italia, insieme per i giovani artisti italiani. ArteVisione 2016 cerca progetti video da produrre e lanciare. Ecco il bando  

Print pagePDF pageEmail page

Yuri Ancarani, la locandina di San Siro

Yuri Ancarani, la locandina di San Siro

Squadra (e format) che vince non si cambia. Continua l’impegno di Careof e Sky Italia per sostenere giovani talenti della scena artistica italiana, che abbiano un importante progetto video da realizzare. La produzione, insieme a un lungo periodo di residenza, viene offerta al vincitore, scelto tra tutti i partecipanti al bando (rigorosamente artisti under 30).
ArteVisione 2016, dopo il successo degli anni passati – con le opere di Luca Trevisani nel 2015, Zimmerfrei, Francesco Bertocco, Yuri Ancarani e Giuseppe Fanizza nel 2014 – torna con una nuova call, attraverso cui saranno scelti i dieci finalisti. A loro sarà riservato un workshop di una settimana, nel mese di gennaio 2016, guidato da professionisti del settore della produzione video, con cui approfondire e discutere i progetti presentati. Uno solo si aggiudicherà il premio produzione, con quattro mesi di lavoro presso Careof, a Milano, insieme all’opportunità di confrontarsi con un mentore di fama internazionale, l’artista Adrian Paci.
Palcoscenico designato, per il debutto dell’opera vincitrice, sarà naturalmente Sky Arte HD, dove, per gennaio prossimo, è attesa la prima assoluta del film realizzato da Trevisani, Cerchio, un omaggio all’architettura modernista di Villa Girasole, in provincia di Verona, e alla sua singolare relazione con il sole.
C’è tempo fino all’11 dicembre 2015 per rispondere al bando, mentre per gennaio sarà reso noto il nome dell’artista col progetto migliore.


– Helga Marsala


Info e bando: 
www.careof.org

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community