Verso Art Basel Miami Beach. Salgono da 11 a 15 le gallerie italiane pronte alla trasferta americana: un segnale positivo?

Print pagePDF pageEmail page

Art Basel Miami Beach

Art Basel Miami Beach

L’autunno è ormai alle porte, e si avvicina anche la ripresa effettiva della stagione fieristica, che avrà il suo clou in Florida nella prima settimana di dicembre. Mentre l’ambiente è in fermento già da tempo, con l’annuncio – per esempio – delle due nuove fiere X Contemporary e Satellite, lanciate da Brian Whiteley e Matthew Eck, ex soci a New York in Select Fair, calano gli ultimi veli anche sulla rassegna principe, Art Basel Miami Beach, che comunica l’elenco delle gallerie partecipanti, assieme ad altri dettagli.
Lineup ricca di ben 267 gallerie internazionali provenienti da 32 paesi da Nord e Sud America, Europa, Asia e Africa, 29 delle quali al debutto dal 3 al 6 dicembre al Miami Beach Convention Center. In forte crescita il plotone italiano, che passa nel complesso dalle 11 gallerie dello scorso anno alle 15 del 2015. Fra conferme e ritorni, nella main section troveranno posto Alfonso Artiaco da Napoli, Continua di San Gimignano, le milanesi Massimo De Carlo, kaufmann repetto, Gió Marconi, Lia Rumma, Christian Stein, Zero…, la romana Magazzino, le torinesi Mazzoleni e Franco Noero e la multilocata Tornabuoni. Nella sezione Art Nova torna la milanese Francesca Minini, affiancata dalla ormai romana T293, mentre nella sezione Survey ci sarà Vistamare da Pescara, con opere di Ettore Spalletti.

miamibeach.artbasel.com

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community