Nuova sede a Bari per la Fondazione Corriere della Sera. Che si affaccia in Puglia con una serie di incontri molto art-oriented: prossimo ospite il primo ministro-artista albanese Edi Rama

Print pagePDF pageEmail page

Edi Rama

Edi Rama

Puglia sempre più contemporanea. Arriva a Bari la Fondazione Corriere della Sera, che sceglie la città come propria testa di ponte meridionale aprendosi al pubblico con un ciclo di incontri. Molto “art oriented”. In collaborazione con il Corriere del Mezzogiorno, dorso locale del quotidiano nazionale, la fondazione ha costruito un percorso che ha come il tema quello del viaggio, andando a scegliere come mete quelle che più intrattengono un forte rapporto identitario e culturale con Bari.
Non a caso, dopo un primo appuntamento estivo dedicato alla Russia che aveva visto tra gli speaker anche Irene Calderoni, della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, la prossima iniziativa, il 15 settembre, sarà dedicata all’Albania, soprattutto a Tirana. Ospite d’onore della serata il primo ministro albanese Edi Rama. La tavola rotonda coinvolgerà gli artisti e filmmaker Nico Angiuli e Fabrizio Bellomo, lo scrittore Alessandro Leogrande, il docente dell’Università di Bari Onofrio Romano.
Il 24 settembre toccherà ad Atene essere “messa sotto la lente”, con gli interventi di Luciano Canfora, Salvatore Rossi e Nikos Arvanitis, artista curatore. Infine il 30 settembre si chiuderà con Istanbul, in questi mesi animata dalla Biennale d’arte contemporanea. Tra gli speaker coinvolti dalla curatrice e critica del Corriere del Mezzogiorno Marilena Di Tursi, che ha seguito i contenuti d’arte contemporanea del progetto ideato da Maddalena Tulanti, ci sarà anche Cristiana Perrella.

Santa Nastro

Martedì 15 settembre 2015 – ore 19.00
Redazione Corriere del Mezzogiorno
Palazzo Diana – Piazza Massari 6, Bari
http://fondazionecorriere.corriere.it/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community