Lo Strillone: dipendenti in aumento per i venti musei più importanti d’Italia su Il Messaggero. E poi Street Art su Sky Arte HD, Corto Maltese apocrifo

Print pagePDF pageEmail page

Hugo Pratt, Cover of Corto Maltese’s Celtics, 1980

Hugo Pratt, Cover of Corto Maltese’s Celtics, 1980

Da giovedì diventa operativa la Galleria Borghese, con la riconferma di Anna Coliva che potrà contare su un organico di ben 81 persone, di cui 55 custodi. Quasi raddoppiati. Una manna per il progetto di ampliare i turni di visita anche di sera”. Il Messaggero con Laura Larcan riesce a mettere le mani sul nuovo “piano delle dotazioni organiche del personale” elaborato dal Ministero per i Beni culturali, e anticipa la rivoluzione per i venti musei più importanti d’Italia, che con la riforma dei firmata da Dario Franceschini sono diventati autonomi, e che potranno contare su organici molto rinforzati. “La Pinacoteca di Brera nell’era di James Bradburne avrà una riserva di 173 dipendenti, di cui 120 addetti alla vigilanza. Alla Reggia di Caserta diretta da Mauro Felicori arriveranno 216 persone, con 151 custodi. Alla Galleria nazionale dell’Umbria, Marco Pierini potrà avvalersi di 82 persone, con 55 custodi”.

Considerata a lungo espressione di protesta giovanile, ora è vista come inaspettata risorsa”. Cosa? La Street Art, che ora diventa protagonista di un programma di Sky Arte HD che descrive gli interventi di star del movimento su aree anonime o diroccate delle città italiane. Ne parta il Corriere della Sera: “Come lavorano gli street artist? Che tecniche usano? Quali sono i loro stili? Tenterà di rispondere a queste domande ‘Muro’, nuova serie di documentari sulla street art in onda da stasera, ogni martedì alle 22.10 su Sky Arte HD. Protagonisti alcuni degli artisti urbani più rinomati ripresi passo passo dalle telecamere mentre realizzano un murale”. Romantici e puristi del fumetto classico forse non gradiranno: Il Fatto Quotidiano racconta che a 20 anni dalla morte del creatore Hugo Pratt, torna il suo personaggio più famoso, Corto Maltese. “Esce in libreria per Rizzoli Lizard la prima storia di Corto Maltese non realizzata da Pratt, ‘Sotto il sole di mezzanotte’, firmata da Juan Diàz Canales (famoso scrittore di Blacksad) e Rubén Pellejero”.

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community