Il ritorno di Twin Peaks. David Lynch conferma i rumors: si lavora al revival della serie televisiva (o sarà un film?) che ha cambiato il linguaggio del piccolo schermo

Print pagePDF pageEmail page

Twin Peaks

Non soltanto David Lynch è tornato sui suoi passi, e quindi sul progetto di una nuova serie ambientata nell’universo di Twin Peaks, le cui prime due stagioni sono andate in onda all’inizio degli anni Novanta, seguite dal prequel del 1992 Fuoco cammina con me. Questo suo ritorno alla sceneggiatura – insieme al co-creatore Mark Frost – e alla regia di tutti gli episodi futuri fa pensare che detterà una nuova lezione per lo stesso medium televisivo. Come dichiarato dal presidente di Showtime, David Nevins, il regista e Frost stanno scrivendo un’unica sceneggiatura per l’intera serie; logicamente, Lynch ha intenzione di girare tutta la stagione come se si trattasse di un lungometraggio. Solo in sala di montaggio, insomma, il film diventerà una serie tv a tutti gli effetti, segmentando la narrazione in episodi di durata inferiore.
Quanti saranno gli episodi, a questo punto, è difficile stabilirlo per la stessa emittente. Nevins ha parlato di un’ipotesi iniziale di 9 puntate, ma è probabile che dal girato possa risultare una stagione ancora più lunga. Confermata la presenza di Kyle MacLachlan e, ottimisticamente, “delle persone che i fan vogliono che ci siano, più alcune sorprese”: questo è quanto Nevins si è sbilanciato a rilevare a proposito del cast. Le riprese inizieranno a settembre, il che fa pensare che il lavoro di sceneggiatura sia praticamente ultimato; ugualmente, prima del 2016 (o 2017, addirittura) queste poche informazioni saranno le uniche ufficiali riguardanti i lavori in corso.
Alla naturale attesa per un nuovo lavoro di Lynch si aggiunge quindi l’aspettativa degli “addetti ai lavori” e appassionati di serie tv in generale: in che modo il format della narrazione seriale cambierà, ora che finalmente incrocia il percorso della cinematografia cui si è sempre più avvicinato per budget, complessità e qualità formale delle produzioni? La trama potrebbe darci qualche indizio in merito, ma naturalmente quello che davvero conta sapere non verrà rivelato fino alla messa in onda: anche il nucleo centrale della storia resta un mistero. D’altronde, è proprio per rispondere a un interrogativo che nacque una serie di culto…

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community
  • Angelov

    Twin Peaks ritorna in nove puntate;
    ma nel frattempo ho buttato via il televisore:
    peccato…