La metafisica di Francesco Vezzoli

Galleria Franco Noero, Torino – fino al 12 settembre 2015. Francesco Vezzoli si cimenta con “Le Metamorfosi”, in una riscrittura sobria del mito di Apollo e Marsia. E le nove muse dei tarocchi – lightbox ispirati a incisioni del XV secolo – introducono in una nuova atmosfera il dio e il satiro.

Print pagePDF pageEmail page

Francesco Vezzoli, Metamorfosi (Self-portrait As Apollo killing the Satyr Marsyas), 2015, 2 parts, Roman Imperial marble figure of a satyr playing the pipe, self-portrait polyurethane sculpture, Satyr: 112,1 cm / Apollo: 220 cm, Courtesy the artist and Galleria Franco Noero, Torino

Francesco Vezzoli, Metamorfosi (Self-portrait As Apollo killing the Satyr Marsyas), 2015, 2 parts, Roman Imperial marble figure of a satyr playing the pipe, self-portrait polyurethane sculpture, Satyr: 112,1 cm / Apollo: 220 cm, Courtesy the artist and Galleria Franco Noero, Torino

Il celebre racconto di Ovidio, che è immagine letterale, diviene fragoroso silenzio attraverso l’operazione di Francesco Vezzoli (Brescia, 1971), esperienza teatrale orchestrata in chiave metafisica. In questa dimensione senza tempo, perfino la luce, elemento modulato sulle scelte dell’artista, è irreale e diffonde una suggestiva penombra innaturale negli ampi spazi dalla galleria, la quale ha subito anche un ripensamento architettonico in funzione dell’intera narrazione. Nel tempio di Vezzoli, governato dalla stasi più immobile e dalla severità di forme metafisiche, le otto sacerdotesse piangono il triste epilogo. L’inedito gruppo scultoreo raffigura l’imponente statua dell’Apollo del Belvedere nell’atto di eseguire l’orrenda punizione nei confronti del piccolo satiro. Nonostante le lacrime delle muse e quelle di Apollo, con il volto di Francesco Vezzoli, nel tempio c’è chi sorride beffardo per l’amara sorte dello spavaldo fauno. Nel limbo metafisico l’artista-artigiano realizza, con l’efficacia del demiurgo, un luogo di esplorazione contemporaneo, di recupero della tradizione figurativa italiana e di riscrittura del mito.

Giuseppe Amedeo Arnesano

Torino // fino al 12 settembre 2015
Francesco Vezzoli – Le Metamorfosi
FRANCO NOERO
Via Mottalciata 10b
011 882208
[email protected]
www.franconoero.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/45731/francesco-vezzoli-le-metamorfosi-di-francesco-vezzoli/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community
  • Molto bella la proposta di Vezzoli, ma vi segnalo a lpiano inferiore, della galleria, anche l’interessante progetto di Sam Fall