Arte in Centro: a Castelbasso con Gino De Dominicis

Castelbasso, Palazzo Clemente / Palazzo De Sanctis – fino al 6 settembre 2015. La Fondazione Malvina Menegaz ospita la seconda collettiva nata in seno ad Arte in Centro. Cardine della mostra è Gino De Dominicis, attorno a cui si assiepa una piccola schiera di artisti.

Print pagePDF pageEmail page

Agne Raceviciute, Untitled (Conclave sculpture 05), 2013

Agne Raceviciute, Untitled (Conclave sculpture 05), 2013

Il nome della mostra è lo stesso della rassegna ascolana: Qui non si canta al mondo delle rane; il maestro che interpreta il tema questa volta è Gino De Dominicis che, insieme a Rosa Barba, Agne Raceviciute, Luigi Presicce, Thomas Braida e Luca Vitone, mette in scena un mondo che guarda verso l’oltre. Con la sua insaziabile propensione per l’infinito e per una dimensione fuori dallo spazio-tempo dialogano le silenti e immobili installazioni di Raceviciute, panneggi neri sospesi che inglobano le identità che ci troviamo a indossare nel corso della vita.
L’enigma e il mistero continuano con le performance di Presicce, le quali mostrano, immortalate in fotografie, riti arcani e allegorie contemporanee. L’opera di Barba è un dispositivo che gira a vuoto e che stenta a svelare il suo funzionamento, mentre il cosmo creato da Braida è popolato da mostri e personaggi inquietanti che anestetizzano i sensi. Per scoprire che in fondo la perdita di luogo rappresentata da Vitone non è che il prologo di tutto ciò.

Martina Lolli

Castelbasso // fino al 6 settembre 2015
Qui non si canta al mondo delle rane
a cura di Andrea Bruciati
PALAZZO CLEMENTE
Via XXIV Maggio 28
PALAZZO DE SANCTIS
Via San Nicola 17
0861 508000
[email protected]
http://arteincentro.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46804/arte-in-centro-mete-contemporanee/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community