Arianna Vanini. Potenziale immanifesto

Galleria Rossana Ciocca, Milano – fino al 2 ottobre 2015. La personale milanese dell’artista si sviluppa in galleria come un ricamo linguistico, un haiku al quale è stata sottratta la parola. Tra specchi ambigui, zolle sfuggenti di trifoglio, calchi di chiavi ed emanazioni luminose impresse in fotografia, il percorso insiste sull’invisibilità del mondo.

Print pagePDF pageEmail page

Arianna Vanini – Potenziale immanifesto – veduta della mostra presso la Galleria Rossana Ciocca, Milano 2015

Arianna Vanini – Potenziale immanifesto – veduta della mostra presso la Galleria Rossana Ciocca, Milano 2015

Quattro serie di lavori, quattro progetti costellano la personale di Arianna Vanini (Milano, 1977) alla galleria di Rossana Ciocca. Procedendo a ritroso si incontra Il sogno può bastare, una zolla di trifoglio, estesa alcuni centimetri quadrati su una sorta di carrello, un piccolo giardino mobile che si allontana ogni volta il visitatore provi l’avvicinamento, chiudendo il percorso espositivo dal titolo Potenziale Immanifesto. Un segno, un monito che Arianna Vanini pone a chiunque non riesca, al termine della personale, a mantenere la distanza corretta, quella giusta posizione che consente – come nelle finestre fotografiche di As within so without o nei riflessi a prova di disambiguazione come in Pieno di se o pieno di sé, oppure nelle chiavi calcate al frottage de La verità in tasca – di riflettere attraverso le mille parvenze dell’invisibilità.

Ginevra Bria

Milano // fino al 2 ottobre 2015
Arianna Vanini – Potenziale immanifesto
ROSSANA CIOCCA
Via Lecco 15
02 29530826
[email protected]
www.rossanaciocca.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46579/arianna-vanini-potenziale-immanifesto/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community