Nan Goldin prima di diventare Nan Goldin. A Torino

Guido Costa Projects, Torino – fino al 12 settembre 2015. Una mostra di circa quaranta fotografie, molte delle quali inedite, risalenti agli anni bostoniani di Nan Goldin. La personale si inserisce in un progetto di collaborazione con la galleria che potrebbe diventare qualcosa di più complesso e ambizioso…

Print pagePDF pageEmail page

Nan Goldin, Untitled, Boston, 1971-1974

Nan Goldin, Untitled, Boston, 1971-1974

Un giorno, in un appartamento di New York, Nan Goldin (Washington, 1953) ritrova una quarantina di fotografie risalenti al periodo compreso tra il 1970 e il 1974. Alcuni di questi scatti se li era quasi dimenticati, ma proprio come quando si ritrova un vecchio album di famiglia, la fotografa riconosce il germe di quella che diventò la sua potente voce artistica da The Other Side e A Double Life. I personaggi fotografati sono tutte persone della vita di Nan, alcuni dei quali ora non ci sono più, ma restano comunque vivi nel ricordo, soggetti speciali di primi esperimenti narrativi, dove nulla è lasciato al caso.
Ciò che colpisce è riconoscere in questi scatti la grande artista che sarà. Vedere la contrapposizione tra spettacolarità dell’immagine e fragilità umana, tra foto di festa in un locale e intimità di una casa, una camera, un corpo o un volto. Tre gli scatti a colori, prime sperimentazioni di questi lavori inediti, di piccolo formato e stampati in un numero limitato di copie. Una grande occasione per conoscere retroattivamente una grande artista alle origini, prima che diventasse tale.

Eugenio Giannetta

Torino // fino al 12 settembre 2015
Nan Goldin – Polvere di stelle
GUIDO COSTA PROJECTS
Via Mazzini 24
011 8154113
[email protected]
www.guidocostaprojects.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46421/nan-goldin/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community