A Milano, fuori dall’Expo, una tavola rotonda multidisciplinare per ragionare sull’educazione alimentare dei più piccoli e sul design della cucina a portata di bambino

Print pagePDF pageEmail page

I prototipi ad Open Kitchen, ph. Alvise Predieri

I prototipi di arredi-gioco per la cucina, Open Kitchen, ph. Alvise Predieri

Proseguono gli eventi dentro, intorno e fuori Expo 2015.Tra questi, il 20 luglio si terrà La cucina della meraviglia,una tavola rotonda per presentare al pubblico percorsi formativi, strumenti e soluzioni inedite per una nuova educazione alimentare a misura di bambino, da applicare alla dimensione familiare, scolastica ed educativa-museale. Nello spazio di Fuori Expo Marche, docenti di design, di diritto agrario, di storia della pedagogia, della linguistica, di filosofia si confronteranno sui temi Abitare la cucina: contaminazione, educazione, gioco e Agricoltura in città: coltivare spazi collettivi.
L’incontro è la nuova tappa della ricerca applicata ed interdisciplinare sul design delle cucine, il cibo e l’agricoltura urbana, a cui collaborano insieme l’Università degli Studi di Macerata, l’Università degli Studi di San Marino – IUAV di Venezia e l’azienda Lube Industries di Treia. Nello spazio della conferenza saranno esposti prototipi di arredi-gioco per la cucina. Progettati nel contesto de corso di laurea in design dell’Università degli Studi di San Marino – IUAV di Venezia e in parte realizzati dall’industria Lube, i moduli esposti sono concepiti per rendere l’ambiente cucina accessibile e sperimentabile dai bambini. Erano già stati presentati nella mostra di design Open Kitchen, durante l’ultima Biennale d’architettura di Venezia.

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community