Food & Fashion. La teoria di Alessandro Enriquez

Cos’hanno in comune cibo e moda? Sono sicuramente due settori dell'eccellenza italiana, per cui siamo apprezzati in tutto il mondo e che esportiamo ovunque. Ma non solo. Negli ultimi anni queste importanti realtà hanno anche assunto codici di comunicazioni simili. E così Alessandro Enriquez...

Print pagePDF pageEmail page

Collezione Alessandro Enriquez

Collezione Alessandro Enriquez

MODA & CIBO
Negli ultimi anni, cibo e moda hanno assunto codici di comunicazioni simili, sono riuscite con i loro linguaggi e segni a invadere media e social network attraverso blog, trasmissioni televisive, canali dedicati. Hanno sfruttato al massimo le potenzialità dell’era della comunicazione.
Nella moda, inoltre, il food sembra essere diventato un trend: basti pensare alle stampe e ai motivi ispirati al “junk food” del nuovo direttore creativo di Moschino, Jeremy Scott, o alla presentazione di Chanel lo scorso inverno, che aveva trasformato Le Grand Palais in un grande supermercato. Tanti anche i progetti durante Expo a Milano, che coinvolgono queste due importanti realtà del made in Italy.

Alessandro Enriquez

Alessandro Enriquez

L’ITALIANITÀ SECONDO ALESSANDRO ENRIQUEZ
Alessandro Enriquez, giovane poliedrico ed esuberante, designer eclettico ma anche giornalista e comunicatore, ha lanciato da due anni il progetto 10 X 10 – An Italian Theory. Una collezione che approfondisce i legami tra food, moda e italianità.
Tutto è iniziato con una pubblicazione in cui noti designer e stilisti venivano intervistati parlando di cibo, di estetica legata alla tavola e all’arte del ricevere. La ricerca di Enriquez in questi anni si è orientata alla progettazione di pattern e tessuti che restituissero il suo Dna legato al mondo della Sicilia, dove è nato. Un progetto concepito come una teoria di italianità che non conosce confini, spaziando da abiti e accessori fino a mobili e oggetti. Dai simboli della cultura popolare come trifogli e corni portafortuna, fino alla declinazione dei temi legati alla tavola imbandita all’italiana.

An Italian Theory - Alessandro Enriquez & Azzurra Gronchi

An Italian Theory – Alessandro Enriquez & Azzurra Gronchi

LA TAVOLA SULLA T-SHIRT
Durante la fashion week milanese a febbraio, il giovane talento ha dato una nuova interpretazione alla sua filosofia, riportando su stampe e ricami il rito della colazione all’italiana. Disegni e stilizzazioni della pasticceria, per raccontare il momento del caffè, accompagnato da dolci tipici come cassate, cornetti, cantucci, baci di dama.
La collezione è composta da abiti a ruota dal sapore Anni Cinquanta, con stampe e disegni all-over sul tema. Capi in denim-lurex con inserti a contrasto ravvivati dal lettering jacquar e denim stampato, con decorazioni multi-patches, ricamati con disegni e testi tipicamente “mattutini”. T-shirt, jeans a vita alta, abiti chemisier, giubbini di jeans imbottiti in pelliccia sintetica e jeans arricchiti da lavaggi stone-washed basici, aggrediti da stampe all-over. Completano la collezione la “maglieria illustrata” con ricami a intarsio e la collezione di accessori realizzata in collaborazione con Azzurra Gronchi, che segue le tematiche della collezioni.
Un modo fresco e ironico per raccontare un mondo, il nostro patrimonio enogastronomico, simbolo della cultura italiana e del nostro lifestyle.

Alessio de’ Navasques

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #24

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua 
inserzione sul prossimo Artribune

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community