Arte irregolare a Milano

Galleria Maroncelli 12, Milano – fino all’8 luglio 2015. Il primo anniversario della galleria è celebrato da una ventina di lavori. Dipinti e disegni di sette artisti italiani, tra i più rappresentativi dell’Arte Irregolare. Dalla civetta celeste, eterea di Curzio Di Giovanni alle popolane sardoniche di Pietro Ghizzardi.

Print pagePDF pageEmail page

Furtiva e selvatica come una cerva - veduta della mostra presso la Galleria Maroncelli 12, Milano 2015

Maroncelli 12 presenta un itinerario figurativo oscuro, nostalgicamente squilibrato e somatico: dipinti e disegni di sette artisti rappresentativi dell’Arte Irregolare. I nomi raccolti sono: Umberto Bergamaschi, Curzio Di Giovanni, Pietro Ghizzardi, Agostino Goldani, Tarcisio Merati, Franca Settembrini e Carlo Zinelli. In galleria, un approfondimento particolare è dedicato ai piccoli e molteplici dipinti di Agostino Goldani (Brescia, 1915-1977) riuniti in un angolo protetto dello spazio, rievocando, in parte, la rappresentazione dei primi trent’anni della sua vita tra difficoltà economiche, la guerra, il lavoro in Libia, fino a rimanere coinvolto in un bombardamento che lo lascia illeso ma duramente provato. Solo a partire da quel momento si ritirerà in una stanza e scoprirà la pittura. In galleria è da rimarcare anche la presenza di due cartoni di recupero di Pietro Ghizzardi (Viadana, 1906-1986), datati metà degli Anni Cinquanta. Ritratti dai profili argillosi, dalle espressioni inquiete, impresse recto e verso nella carta, tra due popolane e due professionisti (un medico e un violinista).

Ginevra Bria

Milano // fino all’8 luglio 2015
Furtiva e selvatica come una cerva. Capolavori dell’Arte Irregolare italiana
artisti: Umberto Bergamaschi, Curzio Di Giovanni, Pietro Ghizzardi, Agostino Goldani, Tarcisio Merati, Franca Settembrini, Carlo Zinelli
MARONCELLI 12
Via Maroncelli 12
335 8403484
[email protected]
www.maroncelli12.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/43663/furtiva-e-selvatica-come-una-cerva/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community