Immagini e videointervista dalla preview di Great Land, il progetto di Corte per lo YAP Maxxi 2015. Prati e colline per l’estate romana in Piazza Boetti

Print pagePDF pageEmail page

Corte, Great Land, YAP Maxxi 2015

Corte, Great Land, YAP Maxxi 2015

Una grande zolla di terra in cui si alternano prato e colline, un parallelepipedo lungo 30 metri, largo 9 e alto 4 rivestito da una superficie specchiante che moltiplica all’infinito il paesaggio al suo interno. Il prato è costellato di piante tipiche della vegetazione spontanea delle campagne e colorati teli da picnic, alcuni fissi che nascondono ugelli da cui zampilla acqua e altri mobili a disposizione dei visitatori che vorranno usufruirne”. Così si presenta Great Land, il progetto del gruppo romano Corte il vincitore di YAP Maxxi 2015, il programma di promozione e sostegno alla giovane architettura giunto alla sua quinta edizione italiana.

Su un lato dell’installazione – di cui vi abbiamo già parlato – si apre il palco che ospita gli eventi della programmazione estiva di Yap Fest 2015, il programma di eventi (cinema, teatro, letteratura, musica, design) che anche quest’anno accende l’estate del museo romano. L’inaugurazione è prevista per oggi, 25 giugno, assieme alla mostra che espone i modelli dei progetti finalisti – di T SPOON, Sara Gangemi, Perky Pat Layouts, Studioerrante Architetture, oltre al vincitore -: noi vi raccontiamo tutto con una fotogallery e con l’intervista a Daniele Marcotulli di Corte…

www.fondazionemaxxi.it

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community