Basel Updates. Immagini da Design Miami / Basel. Uno sguardo alle sezioni speciali, da Shigeru Ban ad Atelier van Lieshout

Print pagePDF pageEmail page

Design Miami at Basel - Design at large

Design Miami at Basel – Design at large

Che la fiera dirimpettaia di Art Basel sia una rassegna di qualità, nessuno lo mette in dubbio. E per chi trascorre una settimana a Basilea, ritemprarsi con un po’ di buon design è utilissimo per riposare gli occhi. Degli stand vi abbiamo già parlato. Ora vi raccontiamo con qualche foto le sezioni a parte. Al ground floor, quella più spettacolare: Design at Large quest’anno racconta ascesa, discesa e nuova ascesa del prefabbricato attraverso gli occhi di artisti e architetti che propongono soluzioni storiche o avveniristiche per vivere agilmente l’abitare. Da Shigeru Ban ad Atelier van Lieshout, da Jean Prové a Bureau A, passando per il mitico Campervan della Volkswagen, è tutto un entrare e uscire.
Al piano superiore, dove si svolge la fiera vera e propria, s’incontrano anche i cinque stand di Design Curio, sezione all’esordio sulla piazza di Basilea. Si tratta di ambienti fortemente caratterizzati, immersivi, sorta di camere delle meraviglie. Questo l’intento. Di fatto, però, le soluzioni proposte non sono così entusiasmanti, perdendosi nel flusso ininterrotto degli stand “normali”. Da segnalare comunque la monografica costruttivista della Heritage Gallery e il progetto di Artsy con la designer svizzera Sybille Stoeckli.
E infine lo spettacolo per lo spettacolo, e chi frequenta il Fuorisalone a Milano sa di cosa parliamo: perché quando di mezzo c’è Swarovski, l’effetto “wow” non manca mai (magari non si esagera col buon gusto, ecco). A Basilea esordisce lo Swarovski Designers of the Future Award, e fra i tre premiati Tomás Alonso, Studio Swine ed Elaine Yan Ling Ng scegliamo di farvi vedere la proposta di quest’ultima, sicuramente quella di maggior impatto scenografico.

www.designmiami.com

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community